Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Eplatform - Missione in India. Santamaria: "una esperienza entusiasmante"

15259775 10207449336700616_5437635274119065068_o


Pubblichiamo di seguito il resoconto del Referente EPLATFORM Sud Italia Antonio Santamaria sulla Missione in India appena conclusa:

 

“Grazie alla piattaforma Business Internazionale Eplatform e al suo Presidente, Dott. Giovanni Scacciaferro- comunica Santamaria- mi è stata permessa una nuova ed entusiasmante esperienza lavorativa e umana: la mia missione in India, una trasferta tesa a sviluppare rapporti e scambi commerciali tra le aziende iscritte a Eplatform. Mi piace ricordare che iscriversi in Eplatform è una occasione unica ed è assolutamente gratuita. Ho accompagnato il Presidente in questo viaggio in qualità di referente per il Sud Italia e ho rappresentato una ventina di imprese pugliesi, delle quali ho promosso i prodotti in occasione dei diversi incontri con i vari interlocutori lungo i 15 giorni di permanenza in India.

Grazie ai contatti del Presidente Scacciaferro, frutto di una lunga esperienza in quel Paese, abbiamo avuto il piacere e l’onore di incontrare ben 7 Ministri del Governo Indiano, rappresentanti del Congresso (l’equivalente del nostro Parlamento), Governatori di Stato (l’India è uno stato federale composto da diversi Stati/Regione), il presidente della Indo-European Chambre of Small and Medium Enterprises, principi e membri di casa reale. Siamo stati accolti con rispetto, hanno ascoltato e discusso il nostro progetto Eplatform, e hanno dato la più ampia disponibilità a collaborare per interscambi commerciali e progettuali.

Eplatform è stata al centro dell’attenzione anche nella “WORLD YOUTH CONFERENCE 2016” tenutasi a Nuova Delhi dal 12 al 14 novembre, che ha visto la partecipazione delle delegazioni di 135 Paesi.

La standing ovation con 5 minuti di applausi riservata al Presidente Scacciaferro nella giornata conclusiva della conferenza ha rappresentato un momento di grande soddisfazione ed il giusto riconoscimento per la qualità e operatività del progetto Eplatform e della esemplare relazione che Scacciaferro ha tenuto nella tre giorni alla presenza di autorità e studiosi. Numerosissimi gli incontri organizzati durante tutti i nostri giorni di permanenza a Nuova Delhi, Mumbai e Bhubaneswar: abbiamo anche proposto i nostri prodotti pugliesi (olio, vino, pasta, taralli, acqua minerale, barrette nutrizionali, sottoli, olive, pelato e polpa di pomodoro, pasticceria, vetreria artistica, ma anche Ortopedia in 3D, IORT9 - strumento utile per la cura di alcuni tumori – e apparecchiature per la sanificazione dei rifiuti ospedalieri, oltre a un progetto per il rimboschimento e la produzione di pellet e legno per la bioedilizia (Paulownia).

Ho avuto modo di conoscere tecnologie nuove e di assoluto valore per la realizzazione di prodotti di largo consumo, per il marketing aziendale e la funzionalità delle nostre abitazioni: tecnologie non ancora esistenti in Europa e Italia che grazie a Eplatform saranno a breve disponibili anche nel nostro continente.

Sono stati giorni faticosi, in cui incontri e conferenze si rincorrevano vorticosamente, ma ricchi di soddisfazione e forieri di nuovi rapporti commerciali. Sicuramente non siamo tornati a mani vuote, ma grazie all’abnegazione e al sacrificio presto arriveranno i contratti di fornitura da sottoscrivere. Nel frattempo abbiamo ricevuto richieste, dalla Cina e dal Texas, di prodotti pugliesi da tavola, che presto si tradurranno in importanti rapporti commerciali”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI