Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

“Play the games”. Olimpiadi per tutti

accensione del_fuoco_olimpico.2

  

In data 29 maggio ’15 in Piazza San Paolo, si sono aperti gli “Special Olympics Italia Games”. Queste speciali olimpiadi che saranno ospitate ad Acquaviva delle Fonti, hanno festeggiato una giornata dello sport all’insegna dell’uguaglianza e del rispetto, della comprensione e della valorizzazione della diversità. Con il nome “Play the games”, l’evento continuerà per tre giorni fino al 31 maggio e le gare che vedranno scontrarsi molti atleti da tutta Italia riguarderanno la disciplina sportiva di atletica leggera.

La serata è stata aperta dalla presentazione dei gruppi sportivi che parteciperanno alle gare. Dopo di che c’è stata un’esibizione di danza in stile hip-hop molto bella e attiva delle B-shock che hanno coinvolto tutta la piazza.

Alla esibizione di ballo delle B-shock è seguito un altro momento musicale, a cura del maestro Francesco Nardulli, che ha coinvolto i bambini della scuola elementare secondo circolo Collodi di Acquaviva. Sulle note del brano “La danza delle ore”, i giovanissimi percussionisti e fiati, guidati dal loro maestro di musica, hanno eseguito una divertente performance acustica che è sfociata negli applausi di gradimento di tutto il pubblico.

Un grande ospite speciale della serata è stato il tenore Luigi Cutrone che ha dato sfoggio della sua voce interpretando due brani di musica lirica: “Nessun dorma” e “Con te partirò”.

Nel vivo della serata si è portata sul palco la tradizionale fiaccola olimpica simbolo delle olimpiadi. Essa è stata portata e accompagnata al palco da rappresentanti del Centro aperto polivalente per anziani di Acquaviva delle Fonti, da un membro dell’associazione Fausto Coppi munito di relativa bandiera, e dal campione italiano a livello nazionale sui 100 metri Luca Antonio Cassano.

Dopo l’omaggio di queste personalità sportive alle olimpiadi, c’è stato un altro omaggio, questa volta da parte delle personalità politiche. Da parte del Sindaco di Acquaviva Davide Carlucci, che ha speso qualche parola per sottolineare la ricchezza di contenuti sociali, di uguaglianza e di accoglienza che porta con se questo evento, e da parte dell’assessore ai servizi sociali, volontariato, … Annamaria Vavalle.

A questo punto si è proceduto con il giuramento di uno dei giudici e di una tra tutti gli atleti, in rappresentanza dei rispettivi colleghi. Di qui si è passati all’accensione della fiamma olimpica e alla ufficializzazione dell’inizio degli “Special Olympics Italia Games”.

Per concludere la serata, sono saliti sul palco sei allievi dagli otto ai 15 anni della scuola di danza Acquaviva Danze Colacicco che si sono esibiti in quattro diverse esibizioni a ritmo di samba, di cha-cha-cha, di rumba e di jive.

Insieme ai ringraziamenti finali, si è ricordato ai presenti dell’appuntamento di domani 31 maggio e dopodomani 1 giugno alle ore 8.30 al campo sportivo comunale “Giammaria” sulla via di Cassano, per assistere alle gare di atletica leggera di queste speciali olimpiadi.

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI