Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

La "Natuzzi" sospende la mobilità per i 1.726 dipendenti

natuzzi

  

Natuzzi SpA ha presentato lo scorso 1 luglio, alle Organizzazioni Sindacali nazionali e locali, il piano industriale di riorganizzazione dell’assetto del Gruppo in Italia, rendendosi fin da subito disponibile a iniziare il dialogo per identificare un percorso condiviso al fine di trovare soluzioni efficaci e sostenibili. 

Il Ministero dello Sviluppo Economico si è fatto promotore di un incontro fra la Società e le Organizzazioni Sindacali che si è tenuto oggi a Roma: in tale sede il Gruppo ha avuto modo di illustrare nuovamente il proprio piano industriale.

In questo contesto, Natuzzi SpA ha accettato responsabilmente l’invito del Ministero dello Sviluppo Economico a sospendere i termini della procedura di mobilità, che tuttavia rimane in essere, allo scopo di iniziare una discussione a 360 gradi sul piano industriale con le Istituzioni e con le Organizzazioni Sindacali.

Nel corso dell’incontro, si è decisa la costituzione di un gruppo di lavoro tecnico che comincerà ad analizzare la situazione concreta e verificare le soluzioni possibili.

Ne faranno parte, oltre al Ministero, i rappresentanti sindacali, un rappresentante per istituzione e la Società.

La prima riunione di questo organismo tecnico è stata convocata per il 15 luglio.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI