Venerdì 16 Novembre 2018
   
Text Size

La BCC di Cassano domani rinnova il Consiglio di Amministrazione

9b436717bbc19d8a90dbb0178a90c6c751843b5b 500x300_Q75

 

Rinnovo ai vertici per la Banca di Credito Cooperativo di Cassano delle Murge e Tolve che per sabato 11 maggio ha chiamato a raccolta, in Assemblea Generale, tutti i soci con un nutrito ordine del giorno tra cui spicca la Elezione del Presidente e degli altri componenti il Consiglio di Amministrazione nonché i Revisori dei Conti.

Potranno prendere parte all'Assemblea tutti i soci che, alla data di svolgimento della stessa, risultino iscritti da almeno novanta giorni nel libro dei soci.

All’orizzonte non si prevedono grandi novità, dal punto di vista dell’assetto economico, per uno degli istituto di credito territoriale che gode di miglior salute. Il 2010 si chiuse con un utile di 2 milioni di euro; l’anno successivo ci fu una piccola “erosione” e l’utile scese a 1,8 milioni di euro e dunque, salvo sorprese, è atteso un nuovo calo da questo punto di vista. Seppur meno delle altre realtà bancarie, infatti, anche le BCC risentono della grave crisi economico-lavorativa in atto e i numeri sono lì a dimostrarlo. Si vedrà.

L’attesa, invece, riguarda soprattutto la composizione del nuovo CdA dell’Istituto.

A competere, anche quest’anno così come per l’ultima elezione, nel maggio 2010, una sola lista capeggiata ancora una volta dall’inossidabile ing. Paolo Piscazzi che da quasi due decenni guida la Presidenza dell’istituto con a fianco la giovanissima vice-presidente Rosy Montrone, appena 24enne. Presidente e vice-presidente sono, dunque, già decisi.

Per i sette posti disponibili nel CdA, invece, dovranno vedersela ben tredici candidati, due in più rispetto alla scorsa votazione e con nomi nuovi del panorama socio-economico cassanese. Tutti gli amministratori uscenti (di Cassano e Acquaviva) si ricandidano mentre i nominativi provenienti da Tolve sono diversi.

Ecco la lista dei Candidati Consiglieri:

1. Quirico Arganese

2.Campanale Lorenzo

3.Cecere Saverio

4.Chimienti

5.D'Ambrosio Cosimo

6.Fatiguso Agostino

7.Gallo Luca

8.Giorgio Renato

9.Infantino Michele

10.Mallardi Vincenzo

11.Maselli Domenico

12.Raguso Salvatore

13.Smaldino Vito

Nelle elezioni del maggio 2010 (CdA uscente) andò così

1.Luca Gallo: 759 voti

2.Pasquale Chimienti: 742 voti

3.Mimmo Maselli: 702 voti

4.Renato Giorgio: 700 voti

5.Rico Arganese: 678 voti

6.Agostino Fatiguso: 659 voti

7.Antonietta Cirigliano: 656 voti

8.Antonio Telesca: 642 voti

9.Saverio Cecere: 641 voti.

Non ottennero voti sufficienti Francesco Debellis e Leonardo Pichichero.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI