Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

A "Ruotolo" si sperimentano nuove forme di ricettività turistica

614fe571f7b857f27dca75e18a98e9559876856c 640x300_Q75

 

Fornire nuove visioni e nuovi approcci sulla ricettività turistica e sulle modalità di turismo responsabile e sostenibile: è questo il principale obiettivo del Laboratorio dal Basso ECO HOST “Nuove prospettive per l’ospitalità sostenibile in Puglia”, che avrà inizio venerdì 3 maggio alle ore 9.00 presso The Hub Bari (Via Volga, c/o Fiera del Levante) e si svolgerà nell'arco di complessivi 5 appuntamenti (3-4-9-10-11 maggio), due dei quali si svolgeranno presso altre location: giovedì 9 maggio i seminari previsti si terranno presso la Camera di Commercio di Bari, mentre l'atto conclusivo dell'11 maggio si svolgerà a Cassano Murge presso la Masseria Ruotolo (Via Lago di Nuzzi).

 

Promosso dall'associazione Apulia Slow e organizzato da USE-IT Bari (Giuseppe Santoiemma), Tournelsud.com (Francesco Aibangbee) e MM!Studio Architetti (Marilena Lucivero), ECO HOST consiste in una serie di seminari e workshop sulle forme innovative di ricettività turistica e sulle modalità di turismo responsabile e sostenibile, illustrate da operatori di settore e imprenditori di attività ricettive di successo, che possano essere da modello e linee guida per lo sviluppo di nuove attività di settore nel territorio pugliese.

La Puglia già da diversi anni vive un vero e proprio boom turistico, confermato dai recenti report di Pugliapromozione, ma in generale il quadro delle strutture ricettive pugliesi rimane ancora piuttosto tradizionale, legato a consueti modelli di imprese quali alberghi, bed & breakfast e campeggi, mancando però spesso di alternative che sappiano soddisfare altri tipi di esigenze ricettive. Inoltre storicamente, l'offerta ricettiva locale si è spesso negativamente contraddistinta per la mancanza di rispetto per l'ambiente (abusivismo edilizio in primis), problema del resto tipico dell'industria turistica nazionale, e per un'assenza di strutture ricettive differenziate, volte a soddisfare un diverso tipo di esigenze e servizi.

 

Di conseguenza ECO HOST vuole focalizzarsi sull'analisi di nuove e diverse forme di turismo sostenibile e di ricettività, nell'ottica della salvaguardia delle interazioni fra industria del turismo, comunità locali e viaggiatori e nel rispetto delle specificità sociali, culturali e ambientali del territorio pugliese. Tali forme non solo favoriscono lo sviluppo economico del turismo, ma lo fanno in un regime di crescita economica ecocompatibile. I docenti partecipanti saranno quindi sia imprenditori di successo di attività ricettive innovative in Italia (una innovativa forma di ostello a Milano, il campeggio all'aperto nella forma rinnovata del “glamping”, il tradizionale agriturismo che diventa biomasseria didattica, ecc) sia rappresentanti di associazioni e organizzazioni che promuovono il turismo responsabile e sostenibile. Grazie alle sue proposte e ai suoi contenuti, il Laboratorio intende incentivare l’imprenditorialità nel turismo in Puglia attraverso forme e target diversi e in generale sensibilizzare sulle possibilità di un turismo slegato dal modello del turismo di massa. Fra i docenti, i soci fondatori di Ostello Bello (Milano), i responsabili del progetto Ecogate (Senigallia) e rappresentanti di associazioni e organizzazioni di settore (AITR, ICEA, Ghnet).

ECO HOST ha come partner The Hub Bari, Masseria Ruotolo e F.I.P.E. (Federazione Italiana Pubblici Esercizi) ed è stato realizzato con il contributo dell'Iniziativa Laboratori dal Basso, azione della Regione Puglia cofinanziata dalla UE attraverso il PO FSE 2007-2013.

Per info e prenotazioni:
mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. tel: 327/7864750
FB: https://www.facebook.com/events/158284964347902/?fref=ts

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI