Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Pensioni di domani: rimboccarsi le maniche

euro

 

Con la nuova riforma “tecnica” Fornero-Monti sulle pensioni, fra 40 anni i precari italiani avranno vita dura: specie se abbasseranno troppo la guardia sui loro piani previdenziali esistenti.

Forse in molti ancora non sanno. E chi sa preferisce non pensarci…

Per la generazione degli italiani under 35, c’è solo una soluzione: rimboccarsi le maniche e pensare alla strada del risparmio.

In base alla nuova riforma, e al sistema contributivo, chi “riuscirà” ad arrivare alla pensione prenderà un mensile pari alla metà della sua ultima busta paga.

Dunque: considerando la portata del fenomeno, come sarà possibile affrontare la futura terza età e poter mantenere oggi una famiglia?

Ed è possibile che dopo anni di sacrifici “precari” alcuni non potranno nemmeno avere la certezza di ché vivere?

La soluzione al risparmio mirato è una delle poche vie percorribili: e pensare adesso di investire nel risparmio è una scelta più che consona.

L’idea di intraprendere una strada di risparmio lunga vent’anni, trent’anni, potrà spaventare: ma chi nel passato ha avuto questa intuizione, adesso gode di vantaggi e, in parte, già mantiene gli stessi precari del presente...

Con l’inflazione non domata e il famoso spread che tanto timore provoca ai nostri Governanti, nessuno potrà ancora immaginare quanto sia oggi completamente lungimirante investire in Bot, Btp e Borsa… La via del risparmio, oggi, avvicinerebbe ad Assicurazioni, Poste Italiane o Banche… E si potrebbe valutare attentamente.

Valutare quale operazione resti la più vantaggiosa: una polizza vita di duratura ventennale potrebbe già battere i Bot, e grazie a gestioni separate e alla loro effettiva possibilità di detrazione. Polizze di pensioni integrative o di piani previdenziali, nel tempo, offriranno maggiori garanzie di poter essere liberi di vivere la vecchiaia del domani.

Detto ciò, non dobbiamo avere paura: ma solo il coraggio di pensare positivo in un momento così buio… Dove la nostra vicina Grecia attende già la sua prossima “alba”. Questa resta una crisi che va combattuta con le nostre forze: perché solo con le nostre forze possiamo andare avanti e senza aspettarci aiuti. La parola passi ora all’interessante giudizio dei nostri lettori.

 

Commenti  

 
#2 Jack 2012-05-15 18:58
La riforma tecnica indirettamente dice... Se volete la pensione costruitevela da soli....ma nessuno ancora l'ha capito
 
 
#1 deriva 2012-05-13 11:38
:D Domani non so se vivrò ancora o meno se così fosse sarò avanti negli anni. Domanda di ...... Voglio sapere di oggi che vivo ancora. I politici di alto rango cosa fanno??? continuano a fare i....... interessi loro. Ci vediamo alle prossime votazioni,dare subito per avere dopo.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI