Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

EN.A.I.P. PUGLIA. CORSO PER MANISCALCO

 

 logo-enaip

 bando maniscalco 

L'ENAIP PUGLIA sede di Acquaviva delle Fonti apre le iscrizioni al Corso per MANISCALCO..

Scadenza del Bando Pubblico di selezione al Corsoil 30 novembre 2011

P.O. FSE 2007/2013 ASSE V – TRASNAZIONALITA’ E INTERREGIONALITA’ – AVVISO 7/2010 – “Valorizzazione e recupero antichi mestieri” 

D.D. 1761 del 30/09/2011 Burp n.160 del 13.10.2011

Codice POR0713V1007 36 44

ferratura di_cavallo

  

 -BENEFICIARI

Disoccupati e/o inoccupati, di maggiore età residenti nella Regione Puglia, che abbiano assolto l’obbligo d’istruzione;

Militari congedandi/congedati (giusta DGR 1562 del 02/09/2008, pubblicato su BURP 152 del 30/09/2008)

 -CERTIFICAZIONE FINALE

Al termine del percorso formativo verrà rilasciato un attestato di qualifica professionale ai sensi dell’art. 14 della L. 845/78 e dell’art. 29 della L.R. 15/2002.

 -AMMISSIONE AL CORSO

Le domande di ammissione al corso dovranno essere redatte utilizzando l’apposito modulo predisposto che potrà essere ritirato presso il CSF En.A.I.P. di Acquaviva delle Fonti e/o scaricato dal sito www.enaip.puglia.it

Alla domanda di iscrizione dovranno essere allegati:

copia del documento di identità; copia del codice fiscale; iscrizione al Centro per l’Impiego da cui si evince lo stato di disoccupazione.

Al corso saranno ammessi 16 allievi.

Finalità e obiettivi del corso:

Il corso intende trasferire competenze teoriche e pratiche per il raggiungimento di una qualifica professionale fortemente legata ai mestieri tradizionali del nostro territorio e che oggi torna ad essere una reale opportunità occupazionale per coloro che intendono inserirsi nel mondo del lavoro.

Il corso è completamente gratuito ed è prevista per gli allievi una indennità oraria di € 2,00 sulle ore effettivamente svolte e il rimborso delle spese di viaggio per i residenti fuori sede.

 

 -Sbocchi Occupazionali:

Sulla base dell’analisi di mercato svolto territorialmente è emerso che la figura del maniscalco opera prevalentemente in maniera autonoma; la sua professionalità si esplica presso le strutture in cui sono presenti i cavalli. Pertanto gli sbocchi occupazionali che si possono realizzare saranno sicuramente in forma di auto imprenditorialità.

 -Articolazione del percorso formativo per un totale di 610 ore.

Accoglienza e orientamento (10 ore);

Conoscere il comportamento del cavallo (10 ore)

Prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro (12 ore)

Conoscere e prendersi cura del cavallo (38 ore)

Conoscere gli elementi essenziali di podologia e biomeccanica degli arti dell’equino (40 ore)

Elencare e conoscere le diverse tecniche di mascalcia (45 ore)

Forgiare e ferrare (70 ore)

Utilizzare gli strumenti amministrativi e gestionali di una impresa (18 ore)

Diagnostica il problema e prendere una decisione (7 ore)

Accompagnamento alla creazione d’impresa (10 ore)

Inoltre è prevista una fase di stage in regione (260 ore) presso strutture agricole e agriturismi oltre che presso le scuderie della facoltà di veterinaria di Bari, e una fase di stage fuori regione (90 ore) presso l’Accademia di Mascalcia di Lodi che rilascerà un attestato di partecipazione patrocinato dall’Università di Milano - Facoltà di Veterinara.

Partner di progetto:

Facoltà di veterinaria di Bari; Associazione Regionale del cavallo murgese; Istituto di Incremento Ippico; Comando forestale di Martina Franca; Comune di Acquaviva delle Fonti; Comune di Cassano delle Murge; CpI di Acquaviva delle Fonti; Informagiovani di Cassano delle Murge; CON.SUD; Networklive.it

 

Le domande dovranno pervenire, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 30 Novembre 2011, al seguente indirizzo:

En.A.I.P Puglia

via Sacro Cuore, 37

70021 Acquaviva delle Fonti

 

 PER INFORMAZIONI:Tel. 080-769081.

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI