Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

GAL SEB: INAUGURATA IERI LA 28 ED. MACFRUT DI CESENA

logo_gal_sud_est_barese

C.S. Gal sud est barese - Inaugurazione Macfrut- Cesena, 5-7 ottobre

Inaugurata ieri a Cesena la 28a edizione di MACFRUT, il più importante mercato nazionale dedicato al settore ortofrutta. Imponente la rappresentanza del sud est barese con ben 42 tra aziende e associazioni di produttori: più della metà delle aziende pugliesi.

La kermesse nazionale dell’ortofrutta è stata inaugurata ieri nella città malatestiana dal Ministro dell’Agricoltura Saverio Romano, questi i numeri della 28a edizione: 30 mila mq per circa 750 espositori, 30 tra convegni e seminari, 33 miliardi di Euro il valore del mercato generato tra produzioni e indotto. Anche questo un mercato che deve fare i conti con la crisi.

A Macfrut 2011 sono presenti tutti i comparti dell’ortofrutticoltura con la partecipazione delle imprese leader sia per le attrezzature che per la distribuzione, più i due Saloni della IV e V gamma (i pronti da mangiare) e di Assosementi che costituiranno una autentica “vetrina” delle principali imprese dei due importanti momenti della filiera.

I numeri dell’area del Gal Sud Est Barese sono altrettanto imponenti, ben 32 le imprese presenti in fiera su un totale di circa 64 pugliesi. Il Presidente del Gal Sud Est Barese, Pasquale Redavid, conferma già i primi contatti col mercato estero: “Una fiera che rispetto alla sorella maggiore- Fruit Logistica di Berlino- offre una maggiore possibilità di contatto con produttori e rivenditori, in questo modo lo stand del Gal Sud Est Barese valorizza la sua funzione di supporto per le piccole-medio aziende offrendo ospitalità per incontri commerciali, spazi per i prodotti, distribuzione di materiali promozionali”.

Questo è l’auspicio anche del Direttore del Gal Sud Est Barese, Arcangelo Cirone: “Vorremmo che le aziende agricole e tutto il territorio del sud est barese ci vedesse sempre più come uno sportello di supporto, un riferimento per tutto ciò che concerne lo sviluppo rurale, compresi turismo e start up di nuove imprese. Le occasioni come Macfrut diventano anche un modo per fare una ricognizione sullo stato di salute delle imprese e per creare una rete di relazioni commerciali sempre più efficienti e improntate alla qualità dei prodotti”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI