Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

CORSO DI FORMAZIONE PER IMPRESE DI ASSISTENZA

head_img  

Aperte iscrizioni corso di ASIA — Azioni per lo sviluppo di imprese di assistenza

Come possiamo regolarizzare il lavoro delle badanti e garantire loro, nel caso in cui siano straniere, anche una opportunità in più per ottenere il rinnovo del permesso di soggiorno?

 Il corso di formazione professionale ASIA – Azioni per lo Sviluppo di Imprese di Assistenza, ha questo come obiettivo: supportare la nascita di cooperative di servizi domiciliari, a cui le famiglie possono rivolgersi.

In tal modo il corso contribuirà alla regolarizzazione dei rapporti di lavoro, ovvero l’emersione dal lavoro nero e la tutela contrattuale delle socie delle cooperative.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.enaip.puglia.it.

 

BANDO DI AMMISSIONE E SELEZIONE ALLIEVI

POR PUGLIA F.S.E. 2007/2013 ASSE II OCCUPABILITA’

AVVISO BA/02/2010 azione 3) “Percorsi personalizzati di orientamento, formazione e accompagnamento nella vita attiva

 

SONO APERTE LE ISCRIZIONI AL PROGETTO DI FORMAZIONE

ASIA — Azioni per lo sviluppo di imprese di assistenza

Codice POR0713II10BA023 7

Approvato con D.D. Servizio Pubblica Istruzione, Formazione Professionale, Sport della Provincia di Bari n. 284 del 21 Dicembre 2010 (pubblicato su BURP n. 194 del 30/12/2010) Cofinanziato dal FSE, dal Ministero del lavoro, della salute e delle Politiche sociali, dalla Regione Puglia Ente Erogatore del finanziamento: Provincia di Bari

 

Finalità e obiettivi del corso:

 

L’iniziativa formativa è finalizzata a sostenere l’autoimprenditorialità delle donne straniere, ma non solo, che spesso operano già nell’ambito dei servizi domiciliari, in particolar modo per la cura delle persone (bambini, anziani, persone con handicap).

 

E’ un percorso che intende sostenere, da un lato la nascita di cooperative di donne, attraverso le quali le allieve potranno regolarizzare i rapporti di lavoro, dall’altro potrà contribuire ad alleviare il peso economico delle famiglie se, diversamente, dovessero assumere in proprio del personale.

Articolazione del percorso formativo:

 

L' intervento progettuale della durata complessiva di 600 ore è articolato nel seguente modo:

1. Selezione, accoglienza e Orientamento (30 ore)

- Bilancio delle competenze e analisi dei fabbisogni formativi

2. Formazione (470 ore)

- Formazione specialistica del settore e consolidamento delle competenze professionali;

- Creazione di impresa;

- Scoperta e conoscenza settore

- (Visite guidate)

3. Azioni di accompagnamento (100 ore)

- Redazione del business plan

- Accompagnamento allo star up

 

Partner di progetto

 

Associazione Interculturale “I Confini del Vento”; Consorzio Solaris; Comune di Acquaviva Delle

Fonti; Comune di Sammichele di Bari; Comune di Cassano Delle Murge – Settore Servizi Sociali; Informagiovani – Cassano delle Murge; Centro Territoriale per l’Impiego di Acquaviva delle Fonti; Centro Territoriale per l’Impiego di Gioia del Colle.

 

 

Beneficiari

 

Donne in situazione di disagio (max n. 18). E’ prevista una prova di selezione scritta per verificare le motivazioni e le attitudini a “mettersi in proprio” più un colloquio durante il quale si verificherà il profilo personale delle candidate. La partecipazione al corso è gratuita.

Saranno rimborsate le spese di viaggio, con mezzo pubblico, effettivamente sostenute. E’ prevista una indennità oraria pari a euro 4,00 per ogni ora di effettiva presenza.

 

Certificazione finale

 

Al termine del percorso formativo verrà rilasciata una certificazione delle competenze acquisite.

 

Ammissione al corso

 

Le domande di ammissione al corso dovranno essere redatte utilizzando l’apposito modulo predisposto che potrà essere ritirato presso il CSF En.A.I.P. di Acquaviva delle Fonti.

Alla domanda di iscrizione dovranno essere allegati: copia del documento di identità; copia del

codice fiscale; copia del titolo di studio; iscrizione al Centro per l’Impiego. Inoltre per gli stranieri verrà richiesta copia del permesso di soggiorno.

Le domande dovranno pervenire, entro e non oltre le ore 13.00 del giorno 18 Febbraio 2011, al seguente indirizzo: En.A.I.P Puglia, via Sacro Cuore, 37 70021 Acquaviva delle Fonti.

 

Il presente bando sarà pubblicato sul sito www.enaip.puglia.it.

PER INFORMAZIONI Enaip -Puglia via Sacro Cuore, 37 - 70021 Acquaviva delle Fonti Tel. e fax 080-769081 Acquaviva delle Fonti, 21 Gennaio 2010

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI