Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

LA REALIZZAZIONE DI UN SOGNO: DIVA ACCONCIATURE

58060_1684588043636_1505698092_1640474_3500907_n 

A distanza di qualche settimana dall’inaugurazione di DIVA ACCONCIATURE, il nuovo salone di Francesca Lombardi in via Tommaso Francavilla 3/B ad Acquaviva delle Fonti, vi presentiamo l’intervista rilasciata alla Redazione di AcquavivaNet. L’apertura di un nuovo esercizio commerciale è sempre qualcosa di importante, Francesca, so che il tuo Salone è la realizzazione di un sogno, vuoi parlarci di questa tua avventura?

Si, certo. Cercare di riuscire a spiegare in una parola sola ciò che si prova quando ti  rendi conto che il sogno della tua vita è realizzato, è impossibile! È un misto di emozioni...Fin da piccola il mio desiderio era quello di fare la parrucchiera; pettinavo, acconciavo, tagliavo i capelli a qualsiasi bambola mi passasse per le mani. Frequentando la scuola mi sono resa conto che perdevo solo tempo, non faceva per me e ho preso la decisione di cominciare a lavorare presso un salone ad Acquaviva. Finalmente l'oggetto dei miei desideri, la mia passione era fra le mie mani: I CAPELLI! Come ben noto, le retribuzioni per chi voglia imparare il mestiere non sono adeguate e così, dopo quattro anni di gavetta, mi sono detta: -Le capacità le ho, voglia di fare anche, lascio il salone e comincio a camminare da sola-.

Mi sono iscritta alla Nouvelle Estéthique Académie di Bari, ho frequentato con molto entusiasmo i due anni necessari per il conseguimento del titolo ed ho cominciato lavorando per conto mio, a nero ovviamente. Ma non era quello che volevo per il mio futuro. Una vita in macchina, di corsa da una casa all'altra non era nei miei piani. Naturalmente il guadagno era molto alto ma se si vuol crescere professionalmente non bisogna rimanere ‘la ragazza che va in casa’.

Quando la decisione di aprire un tuo salone?

Ad aprile la decisione: apro il salone!Da qui comincia un percorso in salita, molto arduo: carte, autorizzazioni, pagamenti...quasi ogni giorno pensavo di tornare indietro, avevo la sensazione di non essere altezza, di non riuscire a sopportare il tutto! Ma ogni volta che mi venivano
queste idee per la testa c'era chi era pronto a darmi tutto il coraggio e la
forza per andare avanti.

Decidere di aprire un’attività commerciale in un periodo di crisi economica non è semplice, è sempre una scommessa. Credo che nella vita non bisogna mai tirarsi indietro, ma tentare di perseguire il proprio Sogno,  per non rimanere con il dubbio e avere poi eventuali rimorsi.

Qui accanto al mio salone c’è un centro estetico, ‘La perla del Benessere’, vedo in questo un punto di forza: parrucchiera ed un'estetista, una di fianco all'altra, è sicuramente comodo per una donna sempre più di corsa passare da una parte all'altra senza doversi spostare in
macchina.

Così è nato DIVA ACCONCIATURE, un salone dove chiunque entra si sente una vera  diva. Salone ispirato, alla diva per eccellenza, Marilyn Monroe. Soggetto ripreso sul logo e all'interno del salone, completamente dipinto a mano dal giovane artista Nicola Martielli.

Rosso, bianco e nero sono i colori che, mescolandosi fra loro, con un tocco d'acciaio, creano un ambiente moderno, accogliente, degno del nome.

Vorrei ringraziare in modo particolare la mia famiglia e chi in un modo, chi nell'altro, ha partecipato alla realizzazione del mio sogno, quanti mi hanno supportata e sopportata nei momenti più critici di questo percorso. Grazie a loro non sarei arrivata fin qui”.

A nome della nostra Redazione, il nostro più cordiale in bocca al lupo.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI