Domenica 16 Dicembre 2018
   
Text Size

Nartist: connubio tra arte e impresa

Nartist Laterza

Gioia del colle, 26 luglio – Presso il giardino retrò del ristorante Piano suchi italiano, si è tenuto l’evento di lancio della NartistT-shirt, il nuovo prodotto d’autore firmato Nartist Project. Il nuovo brand, il cui ideatore è Francesco Nicastri, ha portato nel mercato la vendita di magliette in cotone bianco nel cui taschino si apre una finestra sulla creatività, una finestra in cui poter inserire una mini opera d’arte come inserto intercambiabile che possa permettere a tutti di vivere l’arte quotidianamente. L’evento ha permesso a tutti i partecipanti di vivere un’esperienza interattiva, avendo la possibilità di realizzare, con l’aiuto ed i consigli di artisti locali, la mini opera da indossare.

Francesco Nicastri, con la sua idea, ha creato un’innovazione nella manualità e nell’artigianalità, oramai accantonate dai prodotti massificati che lasciano spazio alla quantità e non qualità. L’innovazione è data dalla collaborazione diretta ed il confronto tra gli artisti e soprattutto dalla possibilità di indossare in tempo reale il proprio prodotto. È un’esperienza unica e di valore, un valore che va oltre quello economico. Il principio alla base della realtà di Nartist è creare un qualcosa che possa andare oltre il semplice prodotto industriale, basato sulla rielaborazione e reinvenzione, affinché chiunque possa avvicinarsi all’arte. Essere artisti non significa essere dei grandi cultori d’arte, ma vivere l’arte è sinonimo di apertura mentale, di flessibilità di pensiero.

Francesco Nicastri definisce la sua idea “Social Business, un perfetto connubio tra arte ed impresa”, perché mediante l’unione tra il mondo industriale e quello dell’arte verranno sostenuti progetti sociali.

L’evento tenutosi a Gioia del Colle all’ombra del Castello Normanno Svevo, ha visto come protagonisti i giovani organizzatori Leonardo Laterza ed Anna Nicastri, ma non solo.

artisti.2

Protagonisti dell’evento erano anche tutti coloro che hanno concretamente realizzato una propria opera d’arte, accompagnati dal sottofondo musicale del DJ Gianfranco Lacasella. L’arte è in ognuno di noi, e l’evento Nartist è stato un’occasione per far fuoriuscire questo spirito, che molto spesso è solo nascosto.

Il progetto è nato dieci anni fa, in questo periodo Francesco Nicastri ha meditato e lavorato per vedere la sua idea realizzarsi, portando effetti positivi in ambito economico e artistico. Gioia ha rappresentato solo il trampolino di lancio del progetto, perché esso prossimamente sarà riprodotto nelle grandi città italiane ed esportato all’estero, India, Cina, America, dove artisti di ogni nazionalità e cultura avranno la possibilità di vivere la realtà di Nartist, dove vien reso unico il prodotto industriale di serie con la collaborazione degli artisti e l’interesse diretto del pubblico.

La NartisT-shirt è un’esperienza innovativa, educativa e creativa, dove attraverso momenti di incontro si diffondono valori culturali, artistici e sociali in location speciali.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI