Mercoledì 19 Settembre 2018
   
Text Size

40 anni di Letteratura pugliese con Di Ciaula, Stornaiolo e Dezio

Apulian best_seller.2


Prosegue “APULIAN BEST SELLER“, la rassegna dedicata agli scrittori che hanno rievocato la Puglia

L’incontro si svolgerà a Palazzo De Mari Giovedì 15 Marzo alle 18.00, nella sala Anagrafe, e al termine delle letture, alle quali saranno alternate proiezioni di film, la pasticceria Sapone offrirà una torta per il quarantesimo genetliaco della letteratura pugliese.

Prima di Carofiglio, prima di De Cataldo, prima di Carrisi, Genisi, Lagioia, Desiati, Introna, Argentina, Dezio e dei tanti scrittori di una generazione di narratori che oggi è un fenomeno editoriale dal successo consolidato.

Prima di tutti, quando la Puglia di fatto non esisteva nella mappa dell’Italia letteraria, a rompere il ghiaccio fu Tommaso Di Ciaula con “Tuta Blu”.

Il libro uscì nel febbraio del 1978 e a 40 anni esatti di distanza il Comune di Acquaviva ha deciso di “celebrare” questo anniversario invitando l’anziano scrittore in Comune.

All’incontro parteciperanno l’attore Antonio Stornaiolo, uno dei più estrosi e sensibili “divulgatori” della grande cultura, e Francesco Dezio, che con il suo “Nicola Rubino è entrato in fabbrica”, edito da Feltrinelli e recentemente ripubblicato, può a buon diritto essere considerato l’erede della “scrittura operaia” saldamente ancorata nell’ambiente contadino dell’entroterra barese di cui Di Ciaula è stato l’emblema.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI