Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

Donate opere alla Pinacoteca metropolitana "C. Giaquinto"

logo Citt_metropolitana

La Pinacoteca “C. Giaquinto” si arricchisce di nuove opere di pregio di due artisti pugliesi di fama internazionale: “Islam” di Franco Dellerba e il “Pozzo dei desideri” di Ada Costa

Due nuove donazioni di opere di pregio, due importanti testimonianze d’arte contemporanea, vanno ad arricchire il patrimonio artistico della Pinacoteca metropolitana “C. Giaquinto” di Bari: si tratta dell’installazione intitolata “Islam” dell’artista di Rutigliano Franco Dellerba e del “Pozzo dei desideri” della barese Ada Costa. Opere dal valore artistico indiscusso, ma anche quotate complessivamente 70 mila euro, già apprezzate dal pubblico in occasione della mostra “Genius Loci” che si è tenuta, dal 17 dicembre 2016 al 31 marzo 2017, nella Pinacoteca metropolitana.

“Islam” è un’installazione in legno d’abete d’Aspromonte intagliato e tornito (cm. 240x520x520) realizzata nel 1998 da Franco Dellerba, uno degli artisti pugliesi più quotati ed apprezzati sulla scena nazionale e internazionale la cui produzione si distingue tanto per il costante e notevole livello qualitativo, quanto per il suo carattere ludico, assolutamente personale. “Il pozzo dei desideri” (foto allegata), un’istallazione alta cm 120 e dal diametro di 250 cm, è costituita da elementi in vetro e da frammenti di specchio realizzata nel 2002 dall’artista Ada Costa, di Bari, nota per le sue istallazioni basate sugli elementi primari dell’arte.

Le due opere, acquisite con deliberazione del Consiglio metropolitano, da oggi fanno ufficialmente parte del patrimonio della Città metropolitana. “Queste donazioni spontanee – afferma Francesca Pietroforte, consigliere metropolitano delegata ai Beni culturali – testimoniano l’autorevolezza di cui gode il nostro museo a livello nazionale e internazionale, oltre che la capacità di accogliere e conservare le opere donate. Ringrazio a nome dell’Ente i due artisti, autorevoli esponenti dell’arte pugliese, per la loro generosità. Ciascuna donazione costituisce non solo un effettivo aumento quantitativo del patrimonio della Città metropolitana, ma accresce il prestigio e l’importanza del nostro museo”.


Ada COSTA_Pozzo_dei_desideri

DELLERBA Islam.2

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI