Domenica 21 Luglio 2019
   
Text Size

INTERVISTA AD ANGELICA MILELLA

1_premio_acquaviva

Angelica, prima di iniziare questa intervista vorrei complimentarmi per il risultato che hai ottenuto venerdì scorso a Roma durante la cerimonia di premiazione svoltasi a Castel Sant'Angelo a Roma. Arrivare al 1° Posto in un Concorso Nazionale credo sia una gran bella soddisfazione, vuoi raccontarci qualcosa di questa esperienza?

«Si, certamente. Sono Angelica Milella ho dodici anni, frequento la I° H della Scuola Media “Giovanni XXII” di Acquaviva delle Fonti. Prima delle vacanze natalizie il prof. di Ed. Tecnica Celestino Leronni (nella foto in basso, con Angelica), ndr) ci ha proposto il Bando di questo Concorso Nazionale intitolato “La qualità si vede” indetto dall’Unione Nazionale Consumatori in collaborazione con il Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali rivolto agli studenti, come me, delle scuole secondarie di primo grado di tutta Italia. Ho letto attentamente le indicazioni fornite a pg. 16 del Bando: “individuare un prodotto tipico della regione di appartenenza, descrivere le peculiarità del processo produttivo, fare riferimento al patrimonio enogastronomico, alle tradizioni della propria famiglia, raccontando la preparazione di un piatto tipico preparato con il prodotto scelto”. Ho deciso di partecipare al Concorso proponendo come prodotto tipico locale la -Cipolla Rossa di Acquaviva delle Fonti-. Ho  scritto il mio elaborato durante le vacanze di Natale partendo dalla descrizione fisica, dalle caratteristiche e proprietà terapeutiche, periodo di coltivazione; ho continuato raccontando le esperienza di vita vissute qualche anni fa: in campagna con mio nonno per la “raccolta delle cipolle”, e ai fornelli con la mia mamma e la mia nonna per la preparazione del “Calzone di Cipolla” nel rispetto della tradizionale; ho concluso facendo riferimento alle due manifestazioni enogastronomiche del nostro paese: la Sagra del Calzone e la Festa della Cipolla.

Non pensavo che il mio elaborato potesse essere premiato, pensa che hanno partecipato ben 7000 studenti.  Qualche giorno fa ci è arrivata a casa la comunicazione: 1° Posto Categoria Prima Media. Sono andata a Roma con la mia famiglia e il prof Leronni: è stata una bella esperienza, ero molto emozionata, un po’ ansiosa per le telecamere e le interviste».

Angelica mi mostra entusiasta l’attestato ricevuto Venerdì 26 Febbraio, sul quale si legge la motivazione del Premio “La Qualità si vede” a. s. 2009/2010:

«Il lavoro offre ricche informazioni, organizzate con particolare originalità e fantasia, su un prodotto tipico della propria regione, la cipolla rossa di Acquaviva delle Fonti. Il garbato richiamo al mondo della campagna e la presentazione di una gustosa ricetta offrono alla studentessa l’occasione per rielaborare in modo spontaneo e mai scolastico numerose e accurate informazioni. L’esposizione è sobria; l’approccio didattico risulta equilibrato».


prof


Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.