Martedì 21 Novembre 2017
   
Text Size

Incendio doloso al Giammaria: "Acquaviva dice NO"

carlucci-assessore-bruno

 

 

Pubblichiamo di seguito il comunicato stampa diffuso dal Sindaco Davide Carlucci e dall’Assessore allo Sport Milena Bruno dopo l’incendio appiccato questa notte al campo sportivo Giammaria.

Foto


 

"Un Atto vandalico?

Una bravata?

No!

Un atto di pura delinquenza dolosa e premeditata!

Questo è stato l'incendio appiccato in due zone del campo sportivo Giammaria in via Cassano ad Acquaviva delle Fonti.

Questo è l'attacco alla comunità tutta ...sportiva e non....della cittadina.

Questo è un chioschetto bar distrutto e una pista di atletica deturpata e resa inutilizzabile!....la stessa pista falcata con sudore e passione da tanti atleti che hanno portato in alto il nome di Acquaviva.

Qual è il risultato? Un impianto sportivo compromesso e fortemente danneggiato! Uno spazio pubblico tolto a tanti ragazzi, giovani e bambini, appassionati, dilettanti, professionisti e sostenitori della pratica sportiva!

Eppure....un luogo che ha visto Acquaviva come sede di campionati interregionali....e che ora lo rende luogo di violenza....aggressiva e interessata solo a distruggere....

Coraggio ci è voluto....a portare - oltre le alte recinzioni - dei vecchi pneumatici, del liquido infiammabile ed un cerino .... Coraggio criminale!!!

Coraggio ci vuole....maggiore coraggio degli onesti!!! Coraggio di denuncia e civile ribellione....di collaborazione con gli inquirenti....

Acquaviva dice NO! Acquaviva vuole la giustizia! Acquaviva vuole difendere i propri spazi pubblici e la gestione legittima di un soggetto vincitore di una pubblica gara!

Solidarietà, vicinanza e sostegno all'Atletica Acquaviva....ribellione agli attacchi delinquenziali....intimidatori di una forma di mafia silente e subdola....."

L'Assessore allo sport

Milena Bruno

 

Il sindaco

Davide Carlucci

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI