Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

Arrestato pregiudicato per detenzione illegale di arma da fuoco

Carabinieri2

 

Un altro arresto effettuato dai Carabinieri della Stazione di Acquaviva delle Fonti, che hanno arrestato il 54enne SCIANNIMONACO Antonio, pregiudicato del posto, per detenzione illegale di arma clandestina e munizioni.

I militari, avuto il sospetto che lo stesso, pur privo di porto d’armi, detenesse all’interno della propria abitazione un’arma da fuoco, lo hanno tenuto sotto controllo. 

L’attività investigativa sviluppata ha portato alla perquisizione domiciliare che ha dato esito positivo: nella cantina pertinente all’abitazione, hanno rivenuto, debitamente occultata, una busta in cellophane contenente una pistola semiautomatica a salve marca “VALTRO”, modificata e resa perfettamente idonea ad esplodere cartucce del cal. 7.65, nonché 11 proiettili dello stesso calibro.

Dai primi accertamenti sembrerebbe che l’arma fosse in origine una scacciacani; quindi una fedele riproduzione di pistola ma praticamente inutilizzabile. I successivi lavori di modifica, non facili ed eseguiti presumibilmente con un tornio, hanno svuotato la canna per consentire il passaggio di un proiettile. Ed erano ben 11 i proiettili posseduti!!

L’arma sottoposta a sequestro verrà successivamente analizzata al fine di constatare l’eventuale utilizzo in recenti fatti di sangue.

L’uomo, arrestato con l’accusa di detenzione illegale di arma clandestina e munizioni, è stato associato alla Casa Circondariale di Bari.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI