Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

Pregiudicato barese arrestato ad Acquaviva

pattuglia2

 Se ne andava in giro indisturbato per le vie del centro di Acquaviva delle Fonti, ma risultava colpito da  due distinti provvedimenti restrittivi.

Per questo motivo, i militari della locale Stazione Carabinieri hanno arrestato il 46enne barese D. S. D..


Il dispositivo di controllo del territorio ha difatti consentito prima di notare e successivamente di controllare un soggetto dimorante in quel centro. Non è infatti passato inosservato ai militari della Stazione Carabinieri del posto il nuovo concittadino. Era da alcuni giorni che girovagava per le piazze del centro indisturbato e al controllo dei militari sono emerse delle notifiche in pendenza da eseguire nei suoi confronti.


Dopo averlo fermato e sottoposto ad un controllo nella centralissima Piazza Kolbe, i militari hanno infatti scoperto che l’uomo era oggetto di un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Ferrara, perché condannato a 3 anni e 8 mesi di reclusione, per i reati di furto aggravato continuato e ricettazione, commessi a Ferrara negli anni 2007 e 2008.


Inoltre, sul suo conto pendeva anche un’ordinanza di sostituzione dell’obbligo di dimora in Bari con la misura degli arresti domiciliari emessa lo scorso novembre dalla Corte di Appello del Capoluogo pugliese.


Il pregiudicato, avuto sentore dei due provvedimenti pendenti, aveva pensato bene di allontanarsi dalla sua residenza probabilmente al fine di guadagnare l’impunità. Ma grazie al fiuto ed alla costante presenza sul territorio dei militari della locale Stazione Carabinieri per lui sono scattate le manette ed è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bari.     

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI