Sabato 24 Agosto 2019
   
Text Size

Crisi del Miulli, Assemblea del 9/5: "Il 15 manifestazione cittadina"

 DSCN0627.foto Vittorio_Dinielli

 (Foto: V. Dinielli)

 

 

“I lavoratori dell’Ospedale Miulli continuano lo stato di agitazione” è questa una delle decisioni prese ieri, giovedì 9 maggio, dai dipendenti presenti all’Assemblea Generale indetta dalle Organizzazioni sindacali.

“La situazione è drammatica. La crisi in atto sembra al momento non trovare risposte adeguate e idonee soluzioni”.

L’incontro, svolto nel piazzale antistante l’ingresso dell’Ospedale Miulli, ha portato i partecipanti a votare all’unanimità la decisione di organizzare per il giorno 15 maggio una manifestazione: partendo dalla stazione ferroviaria il corteo giungerà in piazza Vittorio Emanuele, seguirà un’assemblea cittadina con la presenza dei candidati sindaci.

Si è stabilito, inoltre, di sollecitare un incontro con il Presidente della Regione Vendola e l’Assessore Regionale alla Sanità Gentile.

 

Commenti  

 
#1 santina 2013-05-11 23:13
Dalla foto pubblicata, si vede che forse il sole era forte e stavano tutti sotto la pensilina ... ma così non si ostruiva l'ingresso? non si bloccava il sistema di scorrimento delle porte automatiche, lasciandole aperte a permanenza? Mi sembrano queste, due situazioni incompatibili con la funzionalità di un nosocomio che si rispetti, sia per l'impedimento che per i maggiori consumi prodotti. Per il resto auguro buona fortuna all'Ospedale (il che vale anche per i lavoratori e per gli utenti).
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.