Lunedì 27 Maggio 2019
   
Text Size

Ad Acquaviva le riprese di “Tolo Tolo”, il sindaco Carlucci: “Benvenuto Checco Zalone”

D. Carlucci_-_C._Zalone_640x300

 

Le voci che sembravano prima utopiche prendono ora conferma. Uno fra i maggiori volti del panorama cinema e TV in Italia, l'attore pugliese Checco Zalone (all'anagrafe Luca Medici), giungerà presto ad Acquaviva delle Fonti sul finire del mese: in cantiere le riprese del nuovo “Tolo Tolo”, film dove lo stesso Checco Zalone è anche regista, dopo i grandi successi cult quali “Cado dalle nubi”, “Che bella giornata”, “Sole a catinelle”, “Quo vado?”; tutti oggetto di incassi record che hanno già fatto la storia del cinema italiano.

D. Carlucci_300x300

Nelle ultime ore cala ancora un velo di mistero sulla scelta della location (ma resta quotata l'ipotesi di via Santa Chiara). – In cerca di conferme, 'La Voce del Paese' gira la parola al Sindaco del Comune di Acquaviva delle Fonti, Davide Carlucci: “La telefonata mi è arrivata il 'giovedì santo', da una cugina. ..."Checco Zalone ha deciso di venire a girare il suo ultimo film ad Acquaviva, ma gli servono tutti i permessi, vogliono mettersi in contatto con l'Amministrazione"... Ho subito allertato l'assessore alla Cultura, Caterina Grilli, raccomandandole di agevolare al massimo il lavoro della produzione cinematografica. E cosi è stato.

Luca Medici, in arte Checco Zalone, girerà 'Tolo Tolo' ad Acquaviva. E noi ne siamo orgogliosi. Non solo perché sarà valorizzata e fatta conoscere una cittadina che merita un posto nelle mappe turistiche della nostra regione come meta di itinerari alla ricerca di autenticità, prodotti tipici e una vita comunitaria genuina nel cuore della Puglia. Non solo perché il film darà risalto a via Santa Chiara, angolo incantevole del nostro centro storico. Ma non è solo per l'inevitabile ricaduta per la promozione del paese, che siamo contenti di questa scelta. Ne siamo fieri perché Luca Medici, in arte Checco Zalone, è un grande artista, un comico intelligente ed efficacissimo, una persona sensibile e umile. È un pugliese di cui dobbiamo andare fieri.

Per questo ho chiesto a tutti gli acquavivesi di accogliere la sua troupe e lui nel migliore dei modi, facendoli sentire il più possibile accolti e integrati nella nostra comunità.

Chi ci fa ridere, chi ci fa dimenticare affanni e preoccupazioni portandoci anche a riflettere, chi porta in alto la nostra terra mostrando quanta sottile ironia, ma anche quanta umanità, ci sia nel nostro modo di vivere, deve essere trattato con gratitudine e affetto. A tutti loro, benvenuti ad Acquaviva!”

Acquaviva Turistica

In forte fermento l'attesa dell'attore-regista nei social. – Ne offre conferma la pagina popolare di 'Acquaviva delle Fonti Turistica', attività promossa da associazionismo locale. Roberto Tritto (Associazione L'Incontro Onlus), promotore della pagina: “La scelta di Acquaviva può essere un vanto per la nostra cittadina. Sia per la curiosità che sta nascendo in questo periodo da rilevare nelle oltre 70mila visualizzazioni della nostra pagina Fb, e sia nelle richieste da parte di curiosi da tutta Italia che ci vengono inviate. Noi come gruppo di promozione di Acquaviva siamo orgogliosi di tutto questo, ma speriamo che le istituzioni si sensibilizzino affinché si possa avere una valorizzazione globale del nostro centro storico”. – Aggiunge l'altro promotore Angelo Picicci (Agenzia Tour Operator Viaggiopoli): “Acquaviva delle Fonti Turistica è una pagina di promozione turistica, creata nel 2013, dalla condivisione di intenti dell’Agenzia tour operator Viaggiopoli e l’Associazione Onlus L’Incontro. Scopo principale è quello di pubblicizzare il nostro paese. Ed oggi vedere che è stato scelto per girare alcune scene del film di Checco Zalone è una conferma che la nostra idea di vedere Acquaviva come paese turistico e da scoprire non era affatto infondata”.

Rubrica Ambiente_Etica_Socialit

(Rubrica “Dal Basso”)

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI