Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

INAUGURAZIONE OFFICINE CULTURALI CASSANO-ACQUAVIVA

50256_159595344057218_4371_n

Apriranno lunedì 20 settembre le “Officine Culturali” di Cassano e Acquaviva, dopo diversi mesi dall’inaugurazione e a completamento dell’acquisto di arredi e attrezzature.

Lo ha annunciato ieri l’Assessore alle Politiche Giovanili del Comune di Cassano, Pierpaola Sapienza nell’ambito di una Conferenza tenutasi presso la Fiera del Levante di Bari che ha chiamato a raccolta tutte le esperienze laboratoriali nate da “Bollenti Spiriti”.

L’appuntamento è alle ore 18,00 presso le “Officine Culturali” di Cassano in via Ruffo, alle spalle della Chiesa di San Nicola.

Ulixes, Crea, I bambini di Truffaut e il consorzio Meridia sono le quattro cooperative gestrici dei progetti vincitori del bando regionale per le politiche giovanili. L’obiettivo è iniziare i giovani ad una professione. Di qui la decisione dei laboratori urbani dei sei comuni: Bitonto, Cassano Murge, Acquaviva delle Fonti, Toritto, Sannicandro e Grumo Appula di riunirsi per cercare di creare un filo rosso, puntare all’integrazione tra gli spazi.

Nell’incontro di ieri è stato presentato lo stato dell’avanzamento dei progetti: “Le officine della creatività”, nel laboratorio di Bitonto; “La piazza dei servizi culturali” nel laboratorio di Cassano e Acquaviva e lo “Scap. Sviluppo, creazione, arti, professioni a voce alta” nel laboratorio dei comuni Sannicandro di Bari, Grumo Appula e Toritto.

Stiamo dando vita ad esperimenti unici nel panorama italiano. L’esperienza dei nuovi laboratori urbani è il chiaro esempio di come la buona politica possa incidere profondamente non solo sulle sorti di un territorio ma di veri e propri pezzi di società che non chiedono altro che opportunità e servizi” ha spiegato Nicola Fratoianni, assessore regionale alle Politiche giovanili.

“Ora è necessario – ha continuato l’assessore – che le comunità locali assicurino il massimo coinvolgimento della popolazione giovanile. Il Governo regionale, da parte sua, ha il dovere di continuare a offrire tutto il supporto necessario”.

Tra i progetti avviati con i laboratori, ricordiamo la scuola internazionale della pietra, Art-tv, una emittente sul web; la design factory, il cinemalab, il palcoscenico delle officine culturali. Tutte iniziative volte non solo ad offrire spazi e opportunità alla creatività dei giovani pugliesi, ma anche offrire uno strumento per entrare nel mondo del lavoro, perché come sostiene l’assessore Fratoianni “sulla creatività possiamo giocare la fuoriuscita della Puglia dalla crisi, fare industria, creare un distretto”.

La sede delle Officine Culturali di Acquaviva delle Fonti in piazza Zirioni (alle spalle della Cattedrale), invece, verrà inaugurata Martedì 21 settembre 2010 alle ore 19,00.

Un contenitore culturale che, nel centro storico acquavivese, sarà destinato a sala di registrazione, e dove verranno organizzati corsi di musica e fonia.

All'interno della sede delle Officine Culturali sarà allestita un' Esposizione Fotografica Libera nata grazie al contributo di numerosi giovani creativi della provincia.

La serata di inaugurazione si concluderà con un “Concertone” in piazza Zirioni che partirà alle ore 20,30.

Confermati i seguenti musicisti: John e Leo Marketti, I Volti di Elena, Sweets of Salt, The People Speak, B.U. M. “Bari Upbeat Movement”.

60833_109114952481050_100001476379909_78278_5846491_n

Commenti  

 
#1 TRE 2010-09-21 10:40
RAGAZZI TANTI AUGURI!!!
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI