Venerdì 21 Settembre 2018
   
Text Size

La Comunità del "don Milani" di Acquaviva ha una nuova guida

download

 

 

E' la Dott.ssa Maria Rosaria Annoscia la nuova Dirigente dell'Istituto scolastico "don Lorenzo Milani" di Acquaviva.

Acquavivese di nascita, Dirigente Scolastica con un'esperienza più che ventennale, ha prestato il suo servizio in Istituti di diverso ordine e grado, per ultimo, solo in ordine cronologico, l'Istituto Comprensivo Perotti - Ruffo di Cassano delle Murge.

Professionista di grande levatura e di lunga esperienza, è sempre stata associata ad un'idea di scuola quale Comunità di ricerca, basata sui valori dell'accoglienza, della responsabilità e della condivisione ed ha svolto ruoli di spicco all'interno delle reti di scuole che, da anni, si impegnano nella ricerca e nella sperimentazione di metodologie innovative, soprattutto attraverso il supporto delle nuove tecnologie. Basti ricordare il suo apporto prezioso nel progetto ministeriale Book in progress, che mira a produrre materiali didattici sostitutivi dei libri di testo, scritti dai docenti della omonima rete nazionale la cui scuola capofila è l'IISS "Ettore Maiorana" di Brindisi o, ancora, il suo impegno nel progetto nazionale Scuola senza zaino , che la vede forte punto di riferimento per i Dirigenti di quelle scuole che adottano questo modello di lavoro. Scuola senza zaino parte dalla necessità di rendere le aule scolastiche ospitali, umanizzando gli ambienti di apprendimento: la cattedra ed i banchi lasciano il posto alle aree dei mini laboratori, all'agorà, ai tavoli ad isola e all'area computer.

La Preside ha incontrato il Collegio Docenti del "don Milani", in seduta plenaria, lo scorso 3 settembre, non mascherando la sua commozione per l' incarico ricevuto, essendo stata, da ragazza, ella stessa, una delle studentesse di questo Istituto, allora Scuola Magistrale. Negli anni il "don Milani" è cresciuto e si è trasformato. Oggi conta tre tipologie di liceo,due sedi, un centinaio di docenti e quasi 900 alunni che provengono dai diversi territori limitrofi. E' una scuola che ha al suo attivo numerosi progetti PON, Erasmus Plus, e vanta collaborazioni eccellenti con i Conservatori, l'Università degli studi, associazioni culturali ed enti che svolgono la propria opera nel sociale e nel mondo dell'imprenditoria.

La responsabilità che comporta essere alla guida di un tale Istituto scolastico, il quale necessita risposte continue ed efficaci alle esigenze generali e di settore della propria utenza e delle famiglie di appartenenza è cosa nota alla Dott.ssa Annoscia.

La sua vision, comunque, è già molto chiara e la Preside è pronta a condividerla con tutti coloro che operano nel "don Milani": la Dirigente propone un approccio globale alla "realtà scuola" che riguardi le metodologie utilizzate, ma, sopratutto, che rivolga grande attenzione ad ogni aspetto del fare scuola: dagli spazi ai tempi di apprendimento, dall'accoglienza all'affettività, dalle tecnologie alla qualità dei rapporti professionali e di ruolo. Invita ad un'etica della responsabilità che si fondi sull'essere, inglobando il fare e che ponga gli studenti sempre al centro dell'operare educativo.

Le premesse di un' attenzione approfondita a di un impegno efficace nei confronti dell'Istituto scolastico, da parte della nuova Dirigente, invitano i docenti a fare altrettanto e lasciano prevedere un anno di ricerca innovativa e sviluppo partecipato che possa consentire al "don Milani" il raggiungimento di ulteriori traguardi formativi.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI