FESTA DELLA MADONNA...TRA POLEMICHE E CAMBIAMENTI

madonna_003

Fervono i preparativi per i festeggiamenti in onore della Santa Patrona Protettrice della città Maria Santissima di Costantinopoli, che come ormai tradizione consolidata si svolgono il primo martedì di Settembre.

Un’edizione questa del 2010 che ci apprestiamo a vivere da domenica 5 a mercoledì 8 Settembre prossimo a cui non sono certo mancate le polemiche, che ricorderemo per le novità, i cambiamenti, ma soprattutto per la non poca chiarezza che alimenta le voci di paese.

“Dove saranno le Giostre?”

Proviamo a ricostruire la vicenda: Il sindaco con Ordinanza n. 54 del 31 Agosto ha ordinato di “allestire il Luna Park per la festa patronale anno 2010 presso l’Estraramurale G. B. Molignani, l’Estramurale Pozzo Zuccaro, via Ciro Menotti, via Mario Coccioli, fino all’intersezione con via F. Petrarca e piazza Madre Teresa di Calcutta”.

Una scelta nata dal desiderio di avvicinare le attrazioni delle giostre dei più piccoli e del parco divertimenti al centro, ma che avrebbe comportato, come poi è avvenuto, non pochi disagi alla viabilità, sicurezza e igiene pubblica dei residenti bloccati.

Ieri mattina poi, in seguito alle numerose segnalazioni giunte all’attenzione del primo cittadino per l’allestimento del Luna Park nel centro abitato, si è svolto un incontro a Palazzo De Mari tra il primo cittadino, la polizia municipale e una delegazione del comitato feste patronali.

Dal sopraluogo è emerso che i giostrai non avevano rispettato le disposizioni concordate. Si è stabilito il Luna Park dovrà essere allestito in piazza Madre Teresa di Calcutta, via Mario Coccioli dall'intersezione con piazza Puglia e fino all'intersezione con via Einaudi, via Fermi, piazza Castellaneta, via Meucci fino all'intersezione di via Spallanzani ed area non asfaltata di via Francone.

“Quale sarà il percorso del corteo storico?”

Altra novità è il percorso del corteo storico di Domenica 5 Settembre 2010 (ore 19,30), dal  Comunicato stampa del Comitato Feste Patronali si apprende che per “il primo gruppo di figuranti la partenza da piazza dei Martiri, e percorrendo via San Benedetto, via Abrusci, si congiungerà, nei pressi dell’arco Miulli, con il gruppo proveniente da via Mons. Laera, ed insieme proseguiranno verso piazza V. Emanuele, via Don C. Franco, via Leone XIII, via Roma, piazza V. Emanuele e piazza dei Martiri dove a fine corteo ci sarà uno spettacolo in costume d’epoca”. Per quanto concerne le manifestazioni religiose “la celebrazione eucaristica presieduta da S.E. Mons. Mario Paciello, vescovo della nostra diocesi, si terrà alle ore 19,00 in piazza dei Martiri a cui seguirà la processione dell’immagine della Madonna seguendo il percorso ormai consolidato (piazza Vittorio Emanuele, via Roma, via Curzio, via Maselli Campagna, via Scassi, piazza Garibaldi, via Bari, Estramurale S. Pietro, Porta San Pietro, via Sant’Agostino, via Fontana, Piazza Iacobellis, via Supriani, via Pepe, Cattedrale).

Alle ore 24,00 circa il tradizionale lancio delle mongolfiera “U PALLON” a cura della ditta Dalò Marco.

 Nei giorni di lunedì, martedì e mercoledì, si esibiranno i concerti bandistici: Città di Rutigliano, Città di Conversano e Città di Acquaviva delle Fonti in piazza Vittorio Emanuele II presso la Cassarmonica Monumentale”.