Domenica 22 Luglio 2018
   
Text Size

Il 30 giugno conferenza su "Stress e disturbi d'ansia"

30 giugno_2018

bato 30 giugno, alle 20:00 presso l'oratorio San Domenico Savio ad Acquaviva delle Fonti, la parrocchia di San Domenico insieme a due comunità evangeliche, la Chiesa Cristiana della Grazia e la Chiesa Fiumi di Acquaviva, propongono una interessante conferenza dal titolo "Rompersi per non Rompersi - Lo stress e i disturbi d'ansia", con il Dottor Mauro Adragna come oratore.

Il dottor Mauro Adragna, medico specialista in psichiatria, si è occupato nel passato di problemi di emarginazione, collaborando tra le altre cose alla formazione e gestione di comunità cristiane di recupero per tossicodipendenti. Dopo aver lavorato alcuni anni sia in cliniche private per malattie nervose e mentali, che in strutture psichiatriche ospedaliere, si è orientato su un rapporto più demedicalizzato con il "paziente". Alla luce dell'esperienza di "conversione", iniziata parecchi anni fa e rinnovata da una progressiva e costante opera dello Spirito Santo, negli ultimi anni, il dottor Adragna ha sviluppato una metodica psicoterapeutica essenzialmente Cristocentrica. È intervenuto come oratore in vari convegni e conferenze svoltisi in tutta Italia ed all'estero su diverse tematiche, inerenti particolarmente il rinnovamento della mente, la guarigione interiore e la prevenzione e cura dei disturbi d'ansia e depressivi. Ha svolto per 12 anni l'attività di medico di base in un quartiere particolarmente disagiato (Zen) della città di Palermo. Dal 2000 si prende cura, in qualità di pastore, della comunità "Canto di Sion" facente parte della Chiesa Evangelica della Riconciliazione, nell’ambito della quale svolge da qualche tempo il ruolo di coordinatore delle chiese del sud. È direttore per l’Italia del W.C.D.N. (network internazionale di medici cristiani). È presidente di un’associazione nazionale di psicologi cristiani denominata “CapoVerso”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI