Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

Commemorazione della morte di Cristo

Acquaviva

 

I Testimoni di Geova di Acquaviva impegnati nell’annuale campagna mondiale

 

I Testimoni di Geova di Acquaviva sono impegnati in questi giorni in una campagna mondiale di invito all’evento annuale della Commemorazione della morte di Gesù Cristo.

Quando era in vita sulla terra i miracoli compiuti da Gesù mostrarono su piccola scala quello che sarà in grado di fare a livello globale quando, grazie al suo sacrificio, avrà eliminato per sempre tutte le cause di sofferenza. La sua morte fu così importante nell’adempimento del proposito di Dio che Gesù comandò ai discepoli di continuare a commemorarla (Luca 22:19, 20).

Secondo il calendario lunare della Bibbia quest’anno l’anniversario della morte di Gesù ricorre sabato 31 marzo. Nel corso di una cerimonia molto semplice verrà ricordato cosa significa la morte di Gesù per gli esseri umani e che relazione ha con la promessa biblica della risurrezione e della vita eterna.

Come ad Acquaviva, più di otto milioni di Testimoni di Geova in tutto il mondo stanno invitando di persona a questo evento gli abitanti della loro zona. Lo scorso anno il totale dei presenti nel mondo, tra Testimoni locali e curiosi, è stato di oltre 20.175.000.

Nella provincia di Bari la celebrazione potrà essere seguita, oltre che in italiano, nella Lingua Italiana dei Segni, in inglese, cinese, albanese, russo, creolo, romeno, spagnolo e bengali a beneficio dei molti partecipanti stranieri che ormai vi risiedono stabilmente.

Come avviene in tutti gli incontri dei Testimoni, l’ingresso è libero e non saranno richieste raccolte di fondi. Gli abitanti di Acquaviva delle Fonti potranno assistere all’evento che si terrà presso la Sala del Regno dei Testimoni di Geova in via Machiavelli n.22 a Cassano delle Murge alle ore 20,45.

Nello stesso periodo e nello stesso luogo in cui si terrà questa celebrazione, verrà pronunciato un discorso speciale basato sulla Bibbia dal tema “Chi è veramente Gesù Cristo?”, in programma domenica 25 marzo alle ore 17,30.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI