Mercoledì 19 Settembre 2018
   
Text Size

No alla violenza sulle donne: se ne discute al Don Milani

no alla_violenza_sulle_donne.2


Giovedì 8 Marzo, alle 10,30, presso l'auditorium dell'Istituto statale don Lorenzo Milani, si terrà un seminario dal titolo ≠NOVIOLENZASULLEDONNE≠DON MILANI. Si tratta del momento conclusivo di un percorso che è partito dalla riflessione sul tema della violenza di genere grazie alla presentazione del romanzo di Mario Artiaco IO, LAURO E LE ROSE e ha vissuto un momento di partecipazione intensa, presso l'università E-Campus di Bari, dove, nel corso di una giornata di studio sul femminicidio, si sono approfonditi alcuni fatti di cronaca relativi ad episodi di criminalità contro le donne, grazie alla sapiente guida degli avvocati Antonio Lascala e Nicodemo Gentile.

Infine questo seminario, rivolto agli studenti delle classi quarte e quinte del Liceo organizzatore, si propone di completare la conoscenza del fenomeno della violenza sulle donne, insistendo sugli aspetti psicologici e giuridici della vastissima tematica. La Dirigente Scolastica Prof.ssa Francesca Santolla avrà il duplice compito di padrona di casa e di professionista di lunga esperienza nel campo della psicoterapia psicoanalitica, nonchè in quella relazionale e familiare, accostando la propria testimonianza relativa a questo scottante argomento di attualità a quella del Dott. Sergio Caruso, pedagogista esperto in processi psicoeducativi dei minori e della famiglia e nella loro prevenzione, criminologo clinico e profiling, collaboratore della cattedra neuropsichiatria infantile e criminologia clinica Uniroma3, e della Dott.ssa Daniela Poggiolini, anch'ella nota psicologa e psicoterapeuta. Non farà mancare il suo contributo nel campo del diritto e della giurisprudenza la Prof.ssa Mariantonietta Zingrillo, avvocato e docente storica dell'Istituto scolastico. Il coordinamento degli interventi sarà affidata al Prof. Valerio Valeriano, docente di Filosofia e Scienze Umane del don Milani.

Tanto si è scritto sul tema della violenza sulle donne, in ogni epoca e in ogni paese. Kofi Annan, alla fine di un suo famoso discorso, affermò: “La violenza contro le donne è una delle più vergognose violazioni dei diritti umani.” Il fenomeno è antico quanto il mondo, ma oggi avremmo voluto sperare che una società avanzata, civile e democratica non nutrisse le cronache di abusi, omicidi e stupri. Perché esso si ridimensioni, fino magari a scomparire, bisogna parlarne, conoscere, informarsi, scambiare pareri e opinioni, raccontare per prevenire ed ipotizzare soluzioni. Questo il vero spirito di questa giornata seminariale!

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI