Lunedì 18 Dicembre 2017
   
Text Size

"Natale in città", un calendario denso di eventi

locandina natale_acquavivese_2017.2


È un calendario denso di eventi, pieno di divertimento e ricco di magia quello offerto alla città dall’Amministrazione comunale, dalla Pro Loco “Curtomartino” e dai commercianti di Acquaviva delle Fonti, in occasione delle festività natalizie.

Si va dai concerti all’arte, passando per artigianato, tradizioni locali, artisti di strada, enogastronomia, shopping e intrattenimento, in un susseguirsi di eventi che vedranno il nostro Comune protagonista dal 3 dicembre 2017 fino al 5 gennaio 2018.

Saranno palcoscenico del “Natale in città” - ecco lo slogan, riproposto anche quest’anno, del ricco cartellone – le piazze più importanti del paese, ma non solo: molte iniziative saranno dislocate in più punti, dal centro alla periferia, per diffondere ovunque lo spirito del Natale.

I festeggiamenti inizieranno ufficialmente con l’accensione dell’albero in Piazza dei Martiri del 1799 l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata Concezione e giornata anche dell’ormai tradizionale “Festa delle pettole e dei dolci natalizi”. La Pro Loco “Curtomartino” farà finalmente “figliare la scrofa” - come si suole ancora dire dalle nostre parti, quando si fa riferimento all’abbondanza di dolci e leccornie sulle tavole in questo particolare periodo dell’anno - e si concluderanno con l’arrivo della Befana.

Il Natale acquavivese si realizza grazie alla sinergia tra l’Amministrazione pubblica, il tessuto associativo locale e le realtà commerciali e imprenditoriali della città: una collaborazione che si è confermata vincente nel corso degli anni.

E in più, per chi volesse tentare la fortuna, c’è la lotteria a cui tutti i cittadini potranno partecipare recandosi presso uno dei negozi aderenti, facenti parte del grande centro commerciale all'aperto addobbato per l’occasione. Il fortunato vincitore si aggiudicherà un viaggio del valore di 1.000 euro.

natale-2017-web

a5-natale-seconda-versione-frontea5-natale-seconda-versione-retro

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI