Domenica 22 Ottobre 2017
   
Text Size

Acquaviva nel cuore dell’Europa con 67 delegati stranieri

HERAT-EU -conference-01_800x648


Otto delegazioni europee saranno presenti ad Acquaviva delle Fonti, Bari e Alberobello dall'11 al 16 ottobre, nell'ambito del progetto "Small Markets at the Heart of Eu Economy".

Sindaci, imprenditori, artisti, religiosi, funzionari si confronteranno sulle strategie di attrazione di investimenti e sugli scambi economici e culturali nelle realtà medio-piccole dell'Unione Europea. 

Le delegazioni, composte da 67 persone, saranno a Bari il 12 mattina, dove saranno ricevute nella Città Metropolitana dal consigliere metropolitano Antonio Stragapede, delegato del Sindaco Antonio Decaro. Parteciperà all'incontro anche il consigliere regionale del Piemonte Antonio Ferrentino, presidente nazionale dell'Associazione "Città del Bio". 

Nel pomeriggio ad Acquaviva si svolgerà il workshop, nel quale i delegati stranieri si confronteranno sul tema scelto dal network, che rientra nei progetti della misura "Europe for Citizens". All'incontro parteciperanno il Sindaco di Acquaviva Davide Carlucci, la Consigliera metropolitana Francesca Pietroforte, il coordinatore regionale di Unioncamere, Luigi Triggiani, e l'assessore alle Attività produttive di Acquaviva, Milena Bruno. Seguiranno gli interventi dei delegati dei Comuni di Mellieha (Malta), capofila del progetto, Cugir, (Romania), Vecpiebalga, Amata, Pargauia e della federazione di municipalità della Lettonia (Lettonia), Suwalki (Polonia),  Casalborgone (Torino). 

Alle 19.30 ci sarà un saluto musicale in Cattedrale a cura del Festival "Opera De Mari", con la partecipazione del professor Franco Chiarulli all'organo, i soprani Natalizia Carone e Natalia Olow e il baritono Emanuel Popescu, accompagnati al pianoforte dal Maestro Giuseppe Bini. Alle 20.30, in piazza Vittorio Emanuele ci sarà uno spettacolo di videomapping proiettato sulla monumentale Cassarmonica. 

Altri artisti italiani e stranieri, tra i quali Alessia Sapone e le cantanti maltesi Victoria e Alexia Micallef (reduce, quest'ultima, dall'Eurofestival) saranno presenti nei giorni della Sagra del Calzone. 

Venerdì, dopo la visita ad Alberobello, gli ospiti parteciperanno alla Sagra del Calzone, dove, si esibirà il gruppo di danza popolare della Casa della Cultura di Cugir. 

Sabato mattina ci sarà un incontro aperto alle imprese della zona industriale nella sala Montazzì di Acquaviva. Seguirà un pomeriggio all'insegna dei prodotti tipici e delle tradizioni nella Masseria Santoro, a cura del Consorzio di promozione, tutela e valorizzazione della Cipolla Rossa e del Centro Anziani di Acquaviva. In serata, mercatino di prodotti dei territori in piazza dei Martiri.

Domenica mattina, a partire dalle 10, in piazza Vittorio Emanuele, chiusura con la manifestazione "L'Europa nel Cuore della Puglia": esibizione dello Storico Gran Concerto "Città di Acquaviva delle Fonti" e incontro sulle opportunità dell'Unione Europea per le piccole e medie imprese della Puglia con l'europarlamentare Elena Gentile e con i sindaci dei Comuni di Cuore della Puglia (Acquaviva, Altamura, Andria, Cassano, Casamassima, Cellamare, Gravina in Puglia, Corato, Putignano, Rutigliano, Turi).  


IMG-20171011-WA0004

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI