Sabato 25 Novembre 2017
   
Text Size

Ute Acquaviva: Al via le iscrizioni per il nuovo Anno

ute

 

Al via il nuovo anno accademico dell’Università della Terza Età di Acquaviva delle Fonti organizzato con grande competenza in tutti i suoi corsi, seminari e laboratori.

Una scuola degli adulti, fondata su un progetto pedagogico ben articolato.

Ecco il Piano di Offerta formativa per quest'anno che si fonda sui temi di grande importanza e attualità per tutti gli utenti (per saperne di più clicca qui)

Intanto si parte con un nuovo Consiglio direttivo per il triennio 2017-2020 così composto: Presidente Marilena Chimienti, Vice Presidente Vito Abbinante, Segretario Franco Capozzo, Tesoriere Giovanni Ippolito, Consiglieri Anna Lagravinese, Vito Cassano e Giuseppe Foglianisi.

Nei giorni 5-6-9-10-11 ottobre 2017, dalle ore 17 alle ore 19.00, presso la Scuola Secondaria di 1° gr. “Giovanni XXIII” sarà possibile iscriversi, scegliere i corsi da frequentare e versare la quota associativa annuale e i contributi per la frequenza di alcuni corsi.

Il 21 ottobre 2017, alle ore 18.00 sempre presso l’Oratorio San Domenico Savio ci sarà la cerimonia di inaugurazione del 19° anno accademico; la prolusione sarà tenuta dal Prof. Giacomo Cecere, Preside del Liceo “Istituto Margherita” sul tema: “Sulla rotta di Enea. Nomadismo e stanzialità nella civiltà mediterranea”.

Tanti i progetti che vedono impegnati cinquanta docenti: AREA UMANISTICA, AREA SCIENTIFICA, AREA ARTISTICA, AREA ESPRESSIVO-CORPOREA e DI RICERCA.

Infine ci sono i tè culturali, un format che soddisfa abbondantemente la domanda di cultura e di intrattenimento, con incontri raffinati e intelligenti.

I quasi 20 anni di vita hanno consentito all’Università della terza età di crescere sempre più (480 iscritti lo scorso anno) con la consapevolezza che la conoscenza è uno strumento che permette di migliorare la qualità della vita. Frutto di un lavoro continuo di lettura della società contemporanea, la proposta culturale dell’UTE punta ad un rinnovamento costante per far fronte alla dinamicità dei contesti in cui viviamo, fornendo strumenti di elaborazione per la costruzione di un pensiero critico ed autonomo. Attraverso lezioni, laboratori, esperienze socio-culturali, i partecipanti possono così conoscere cose nuove, confrontarsi e dialogare con gli altri, maturare come persone nel modo di porsi di fronte alla realtà, sviluppare delle competenze e crescere nella partecipazione per essere cittadini protagonisti.

L’Università della terza età è un’opportunità che si rivolge a tutti gli adulti che hanno compiuto 40 anni di età, interessati a mantenere giovane il corpo e la mente, a conoscere la realtà che ci circonda e a compiere scelte consapevoli, dando valore al proprio tempo. In tutte le sedi le attività si svolgono nell’arco della settimana dal lunedì al venerdì al mattino e al pomeriggio, la frequenza è libera e il linguaggio utilizzato dai docenti mira alla semplicità per stimolare l’attenzione e il coinvolgimento dei partecipanti.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI