Giovedì 12 Dicembre 2019
   
Text Size

PREVENZIONE DEL DISAGIO POST PARTUM AL MIULLI

testata

Nell’ambito di un progetto di prevenzione del disagio psicologico post-partum, nell’UOC di Ostetricia e Ginecologia del Miulli, in accordo con l’amministrazione dell’Ospedale, si è promossa un’iniziativa che è in atto da anni e che vede il coinvolgimento della figura dello psicologo al giro di visita e ad altre attività connesse.

 La donna e la coppia vengono in tal modo seguiti in maniera completa nel pre-parto, nell’ambito dei corsi di preparazione al parto, durante il ricovero in reparto e nel post-parto, con degli incontri mensili che consentono alla nuova famiglia di avere un costante punto di riferimento e di consulenza con le figure chiave: ginecologo, psicologo, pediatra e ostetrica.

 Questo intervento si inserisce, in maniera preziosa, in questo momento sociale che vede la famiglia in crisi e la donna esprimere una fragilità di ruolo, che nei casi più estremi sfociano in atti eclatanti e distruttivi del bene più prezioso: LA VITA. L’ospedale Miulli lavora per la vita e in questo progetto emerge tutta la sensibilità e l’attenzione dell’amministrazione dell’Ente.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI

LA VOCE DEL PAESE Un Network di Idee.

l ACQUAVIVA DELLE FONTI l CASAMASSIMA l CASSANO DELLE MURGE l GIOIA DEL COLLE l NOICATTARO l POLIGNANO A MARE l PUTIGNANO l SANTERAMO IN COLLE l TURI l

Porta la Voce nel tuo paese

Copyright 2008-2017 © LA VOCE DEL PAESE. È vietata la riproduzione anche parziale. Tutti i diritti sono riservati.