Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

SOLIDARIETA’ AGLI OPERAI DELLA DEL FIUME

logo_gas_natural

L’Assessore regionale al Lavoro Elena Gentile si è recata ieri mattina davanti agli uffici della Gas Natural di Acquaviva delle Fonti, per esprimere solidarietà ai quindici operai dell’impresa «Del Fiume», azienda tarantina impegnata nel campo della costruzione d’impianti urbani per la distribuzione del gas, che si sono incatenati, insieme alle loro famiglie, per manifestare contro la decisione dell’azienda che, dopo aver disposto tredici settimane di cassa integrazione, ha stabilito il trasferimento per i lavoratori in altre regioni.

Sin dallo scorso maggio – ha dichiarato l’assessore Gentile – abbiamo convocato più volte l’azienda ad un tavolo regionale per trovare una soluzione che consentisse agli operai di non essere trasferiti. Purtroppo l’azienda ha sempre disertato gli incontri.
Mi auguro – ha concluso la Gentile – che nelle prossime ore si possa di comune accordo con i lavoratori, le organizzazioni sindacali e i vertici dell’azienda trovare una soluzione che garantisca agli operai di continuare a lavorare qui in Puglia”.

È questa l’ennesima situazione di sopruso sui lavoratori. "Ci incateniamo per rimanere in Puglia"

Michele Ventricelli, vice presidente del gruppo di SEL della Regione Puglia ha dichiarato alla stampa: “Quei lavoratori meritano tutto il nostro sostegno e la nostra attenzione. La Regione Puglia Attraverso L’assessorato al lavoro ha già convocato le parti e tentato una mediazione. L’azienda però ad oggi ha sempre disertato gli incontri accentuando così lo scontro con i lavoratori. E’ necessario- continua Ventricelli- che tutti facciano la loro parte affinché questi lavoratori possano riprendere la loro attività lavorativa nel rispetto della legge e del loro contratto”.

Il Sindaco di Acquaviva Francesco Squicciarini, ha manifestato la sua solidarietà personale e quella dell' Amministrazione Comunale, accanto ai lavoratori e alle loro famiglie, partecipando al sit-in dinanzi ai cancelli dell'Azienda Gas Natural presso la Zona Industriale di Acquaviva. “Nei prossimi giorni-riferisce Squicciarini - è previsto un tavolo per aprire una mediazione fra le parti. Come Sindaco di questa Città, sono vicino ai lavoratori, il trasferimento dei cantieri graverebbe su di loro e arrecherebbe gravi disagi alle famiglie”.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI