Venerdì 24 Novembre 2017
   
Text Size

Ecotassa: aliquota al massimo per il 2017

ecotassa

 

Ecotassa al massimo anche per il 2017 per i contribuenti di Acquaviva.

La Regione Puglia, infatti, dopo le comunicazioni dei 39 comuni della provincia di Bari e le dovute verifiche documentali, ha stabilito l’aliquota di tributo speciale per il conferimento in discarica (l’ecotassa) che ogni comune dovrà pagare per l’anno prossimo.

Quella di Acquaviva è al massimo ancora una volta: 25,82 euro a tonnellata con il 15,59% di raccolta differenziata.

Il Comune non ha centrato nessuno degli obiettivi stabiliti dalla Regione per calcolare l’aliquota riferita al 2016: non aveva, infatti, un contratto che stabilisse il raggiungimento di determinate percentuali di raccolta differenziata né un piano di monitoraggio degli stessi; la raccolta di carta, cartone e imballaggi era troppo scarsa così come quella dell’umido.

Per tutti questi motivi i contribuenti di Acquaviva pagheranno di più nel 2017, con la speranza che il servizio di raccolta porta-a-porta appena cominciato possa portare una sensibile riduzione della tariffe per il 2018.

 

Commenti  

 
#1 Tonino Santamaria 2016-12-30 10:27
Ma non ci era stato detto che l'aumento dell'Ecotassa era stato scongiurato, che era tutto a posto e che i soliti pronti a "gufare" erano in malafede? Credo che qui non ci siano altre possibilità che le DIMISSIONI di qualcuno, o no?
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI