Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

SILENZIO

untitled5

  «I giornalisti italiani hanno proclamato per il 9 luglio la giornata del silenzio dell'informazione - si legge in una nota della Federazione nazionale della stampa - per protestare contro il disegno di legge Alfano che limita pesantemente la libertà di stampa e prevede pesanti sanzioni contro editori e giornalisti che danno conto di fatti di cronaca giudiziaria ed indagini investigative».

Oggi, quindi, i quotidiani non saranno in edicola, telegiornali e radiogiornali non andranno in onda, i siti di informazione on line non effettueranno aggiornamenti delle notizie. 

Anche Acquavivanet, network La Voce del Paese, è in silenzio. Un segno di protesta e di lutto, per la lenta morte della - già limitatissima - libertà di stampa, di informare, di ricercare, di documentare.

DI CONOSCERE. 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI