Lunedì 20 Novembre 2017
   
Text Size

Iniziato il laboratorio per piccoli Tes al "Colamonico-Chiarulli"

1663301 df8149_767x878

 

Per tre mesi, da marzo 2016, venti ragazzi di differenti classi del terzo anno frequenteranno ogni lunedì il laboratorio per “Piccoli Tutor in Educazione Stradale”.

"L'iniziativa - ci comunica la cons. comunale Caterina Casalino- nasce grazie alla collaborazione tra il Comune di Acquaviva delle Fonti, il Comando della locale Polizia Municipale, il gruppo “TES® - Tutor in Educazione Stradale” Promosso dal Moto Club–Bari ASD (gruppo quest’ultimo formato anche da Educatori Stradali con licenza FMI) e l’adesione dell’Istituto di Istruzione Secondaria "Colamonico-Chiarulli" di Acquaviva delle Fonti. Il progetto promuove un laboratorio di educazione e sicurezza stradale con modalità didattiche proattive. L’obiettivo è quello di educare e rendere partecipi gli studenti non solo al processo di consapevolezza dei temi inerenti alla sicurezza stradale, ma di stimolare la formazione di un’autonomia gestionale dei temi stessi, così da produrre un processo virtuoso che, oltre a lasciare ai ragazzi e all’Istituto la possibilità di reiterare il processo educativo nei corsi successivi con gli stessi piccoli tutor formati, darà la possibilità agli studenti coinvolti di trasferire quanto appreso agli scolari delle scuole primarie e secondarie di primo grado.

Il programma prevede la realizzazione di 13 incontri che termineranno con l'organizzazione di un evento dimostrativo finale previsto per domenica 22 maggio. Le lezioni affronteranno gli approfondimenti tematici su Team building, Sicurezza ed educazione stradale, Comunicazione & Marketing, Competenze specifiche e realizzazione di un project work specifico per l'evento finale.

L’attività costituisce credito formativo nella valutazione finale dell’anno scolastico, per la definizione del credito scolastico utile per il conseguimento del diploma al termine del percorso quinquennale di studi.

Siamo fiduciosi che queste attività potranno a contribuire a creare dei veri concreti crediti formativi per dei futuri ottimi utenti della strada!"

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI