Venerdì 24 Novembre 2017
   
Text Size

Al via il "Patentino per i fitofarmaci"

Luca Dinapoli_vice_sindaco

 

A costo zero per i produttori di Acquaviva

 

E' stata avviata la procedura per l'avvio dei corsi di abilitazione all'acquisto e all'utilizzo dei prodotti fitosanitari, come prevede il decreto ministeriale del 22 gennaio 2014. L'uso corretto dei prodotti chimici, infatti, è importante per la salute dei consumatori e degli agricoltori e la stessa amministrazione comunale ritiene prioritaria la diffusione delle buone prassi in questo campo.

Dopo una ricerca relativa agli enti di formazione professionale accreditati, il Comune ha deciso di affidare alla società cooperativa Agromnia di Bisceglie la gestione dei corsi di formazione per il rilascio dei patentini, senza alcun onere per i partecipanti.

Le lezioni si terranno nell'Istituto Rosa Luxemburg di Acquaviva delle Fonti, dove è presente l'indirizzo Tecnico agrario, agroalimentare e agroindustria, gestione ambiente e territorio.

Per i partecipanti non ci sarà alcun onere a carico - unico caso in Puglia - né ci sarà esborso da parte del Comune. Gli utenti potranno comunque rivolgersi anche ad altre tre società che hanno dato la disponibilità ai corsi a pagamento.

Per ogni informazione è possibile rivolgersi all'Ufficio Agricoltura del Comune.

"E' un importante sinergia tra Comune, sistema scolastico e privati", spiega l'assessore all'Agricoltura Luca Dinapoli. "Un grande passo in avanti in direzione di un'agricoltura sana e responsabile", aggiunge il sindaco Davide Carlucci. Su questo tema, del resto, è prevista un'assemblea pubblica al Rosa Luxemburg per illustrare le tecniche di utilizzo dei prodotti fitosanitari e delle tecniche che prevedono alternative sostenibili all'uso di pesticidi, spingendo verso una produzione di tipo biologico e consentendo un risparmio dei costi per gli agricoltori.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI