Venerdì 24 Novembre 2017
   
Text Size

Domenica 29 novembre Acquaviva diventa “Città dell’ Olio”

acquaviva citt_dellolio.2

Se pensavate che Acquaviva delle Fonti fosse soltanto la città della mitica "Cipolla rossa", vi sbagliavate di grosso.

Il Comune ai piedi della Murgia offre anche uno tra i migliori oli extravergine d'oliva in Terra di Bari. Diverse centinaia di ettari di territorio agricolo sono coltivate a ulivo, alberi dai quali si ricava un olio prevalentemente di cultivar coratina, anche se sempre più si stanno impiantando anche uliveti di altre qualità (cima, parenzana, pesciolina, leccino, frantoiana, eccetera).

La Cooperativa Produttori Agricoli associati raduna quattrocento coltivatori e altre aziende, come Chiaromonte, Polvanera, Merum e tante altre esportano etichette di eccellenza.

Domenica prossima, alle 17 in piazza Vittorio Emanuele, avverrà la consegna della bandiera delle città dell'olio da parte del presidente nazionale dell'associazione, Enrico Lupi, il vice presidente Benedetto Miscioscia e il coordinatore regionale Domenico Incantalupo. Oltre alla degustazione, è previsto un incontro sulle qualità salutistiche dell'olio extravergine d'oliva e sulla dieta mediterranea con Franco Silvestris, Ordinario di Oncologia Medica dell'Università di Bari e Hamid El Bilali, Ricercatore del Ciheam-Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari.  

Citt Olio.2.2

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI