IL VESPA CLUB ACQUAVIVA NELL'ULTIMA TAPPA DEI 3 MARI

striscione_vespa_club

 

La nostra Redazione ha accolto con entusiasmo l’invito di Agostino Mastrorocco, presidente del Vespa Club Acquaviva delle Fonti, protagonista, ieri, dell’ultima tappa del 3° Giro dei Tre Mari 2010.

Una manifestazione di carattere nazionale svoltasi dal 28-30 maggio 2010, caratterizzata da grande passione, entusiasmo, e accoglienza: il Tour dei Tre Mari è diventato un appuntamento fisso per i tanti vespisti giunti da tutta Italia nella nostra Regione.

Tre giorni, poco più di 80 partecipanti e 800 Km dall’Adriatico, al Tirreno, allo Ionio passando attraverso tre Regioni: Puglia, Basilicata e Calabria.

La nostra città ha ospitato ieri, nel primo pomeriggio, i vespisti dei Club di Cuneo, Milano, Cremona, Recanati, Roma, Napoli, Paola, Vibo Valenzia, Lecce, Corato, Conversano, Ardea, Monopoli, Fasano, Bari.

“Una calorosa accoglienza, ben organizzata dal punto di vista logistico, che mette in evidenza l’eccezionale entusiasmo degli organizzatori,”- sono stati questi i commenti a caldo dei vespisti.

Una buona riuscita della tappa acquavivese, insomma, il cui merito va al Presidente del Vespa Club, e al suo staff. “Desidero esprimere il nostro ringraziamento- ha puntualizzato Agostino Mastrorocco- ai tanti Sponsor senza il cui contributo non sarebbe possibile realizzare questo evento”.

I partecipanti divisi in più gruppi sono arrivati a partire dalle 14,30 circa a scaglioni presso il piazzale di Montazzì sull’Estramurale G. B. Molignani. Al saluto di benvenuto, seguiva la registrazione dei Vespisti sotto il gazebo, la distribuzione dei ticket (per caffè e pasticcini offerti dal Bar Montazzì) e la foto ricordo. Una sosta necessaria per rifocillarsi e fare il pieno.

Un Tour quello dei Tre Mari 2010 che ha contribuito a rendere saldi i legami di amicizia e stima reciproche tra i partecipanti e che è, al tempo stesso, un modo alternativo per scoprire località poco conosciute della nostra penisola.