Giovedì 23 Novembre 2017
   
Text Size

“Libere dalla paura, libere dalla violenza”

Libere dalla_paura.2

 

24 SETTEMBRE 2015 ORE 17.30 Sala della Cultura - GRUMO APPULA

 

“Libere dalla paura, libere dalla violenzaè il titolo forte ed emblematico dell’incontro pubblico previsto per l’inaugurazione del Centro Antiviolenza “Li.A.” (Libertà e Autodeterminazione) dell’Ambito Territoriale Sociale di Grumo Appula, che si terrà nella giornata del 24 Settembre, a partire dalle ore 17.30, presso la “Sala della Cultura” del Comune di Grumo Appula.

Fil rouge dell’incontro sarà il tema della prevenzione e del contrasto alla violenza di genere, muovendo dalla risposta efficace di cui l’Ambito di Grumo Appula si fa promotore con l’avvio delle attività del Centro Antiviolenza Li.A.”, che garantirà servizi gratuiti per donne sole e/o con minori vittime di violenza, in attuazione di quanto previsto dal Terzo Piano Regionale delle politiche sociali e dalla programmazione locale.

Il Centro Antiviolenza “Li.A.”, che nasce dalla convenzione stipulata dall’Ambito Territoriale Sociale di Grumo Appula con la Cooperativa Sociale “Comunità San Francesco” e l’Associazione di Promozione Sociale “Sud Est Donne” , impegnate da tempo nel campo della lotta al fenomeno, persegue profondamente la mission della tutela, del sostegno e dell’autodeterminazione delle donne nel percorso consapevole di fuoriuscita dalla violenza, attraverso interventi e azioni capillari condotti in sinergia con tutti i Servizi presenti sul territorio, e gli stakeholder a vario titolo coinvolti nel contrasto al fenomeno.

Un fitto ventaglio di interventi animerà l’incontro: l’apertura dei lavori sarà affidata alla Presidente dell’Associazione “Sud Est Donne”, Angela LACITIGNOLA, e all’Amministratrice Unica di “Comunità S. Francesco”, Antonia CAIRO, cui seguiranno i saluti dei Sindaci dei Comuni dell’Ambito territoriale, del Consigliere delegato ai Servizi Sociali della città metropolitana di Bari, del Dirigente dell’Ufficio di Piano dell’Ambito Territoriale Sociale di Grumo e del Commissario di Sannicandro di Bari.

Si entrerà nel vivo del dibattito con momenti di approfondimento affidati agli interventi della coordinatrice del Cav “Li.A.”, Angela LACITIGNOLA, che descriverà la mission del Centro Antiviolenza “Li.A.”; dell’avvocata Maria Pia VIGILANTE, Presidente Associazione “Giraffa Onlus” di Bari che continuerà sul tema Al sicuro dalla paurae, a seguire, la Funzionaria Assessorato al Welfare Regione Puglia, Giulia SANNOLLA, con Il Piano Operativo Regionale per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere”.

 

A conclusione degli interventi, vi sarà uno spazio appositamente dedicato al dibattito e al confronto aperto a tutte e a tutti coloro che manifesteranno volontà di impegno comune, sensibilità, e partecipazione sul tema del contrasto alla violenza di genere.

La chiusura dei lavori sarà affidata all’Assessore al Welfare della Regione Puglia, dr. Salvatore NEGRO.

Nella accorata convinzione che solo voci unanimi, forti e non sommesse possano avviare un cambiamento culturale rigenerativo, che consenta di arrestare il più possibile la terribile piaga del fenomeno della violenza sulle donne, in direzione di una società egualitaria garante di rispetto e pari opportunità di sviluppo, si auspica una sentita partecipazione da parte della comunità tutta.

locandina antiviolenza.2 

 

 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI