Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

IL TOUR DI “PRINCIPI ATTIVI” FA TAPPA ALLA “DE AMICIS”

DSC05845

 

Oggi pomeriggio l’Aula Magna della scuola elementare “Edmondo De Amicis” ha ospitato una tappa del tour di “Principi Attivi”, iniziativa promossa da “Bollenti Spiriti”, il Programma delle Politiche Giovanili della Regione Puglia. L’incontro è stato introdotto da Francesca Pietroforte, Assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili del Comune di Acquaviva, che ha sottolineato l’importanza dell’iniziativa regionale volta a creare e sostenere una rete di idee innovative utile alla promozione del nostro territorio.

Sono quindi intervenuti due esponenti dello staff di “Bollenti Spiriti”, Giada Tedeschi e Tommaso Colagrande, che hanno illustrato i contenuti del bando “Principi Attivi 2010” mettendoli a confronto con quelli della passata edizione. In questo modo è emersa la disparità dei fondi erogati a sostegno dei progetti nelle due diverse edizioni: nel 2008 si è riusciti, infatti, a raggiungere la considerevole cifra di 10,5 milioni di euro (7,5 milioni provenienti dal Fondo Nazionale per le Politiche Giovanili e 3 milioni dal bilancio della Regione Puglia) per un totale di 422 progetti finanziati su 1.563 pervenuti; quest’anno, invece, i soli fondi disponibili sono quelli del bilancio della Regione Puglia che ammontano per ora a 2,2 milioni di euro, a fronte di un sicuro aumento del numero di progetti che saranno presentati entro il 14 giugno, data di scadenza del bando.

L’idea di “Principi Attivi” è nata da una ricerca svolta dall’Università di Bari che ha documentato come numerose esperienze che vedono come protagonisti i giovani pugliesi si scontrino con le difficoltà dovute al loro isolamento. L’obiettivo di “Principi Attivi” è quello, perciò, di creare una rete a sostegno delle idee più interessanti ed innovative che diano nuovo impulso al sistema socio-economico pugliese, e di premiare l’intraprendenza e la responsabilizzazione giovanile.

Per ogni progetto è previsto un finanziamento massimo di 25.000 €, i cui beneficiari sono giovani di età compresa fra i 18 e i 32 anni (nati a partire dal 1 gennaio 1977), facenti parte di un gruppo informale e che si impegnano a costituirsi in un nuovo soggetto giuridico. Tutti i requisiti, la documentazione e le informazioni per accedere al bando sono visionabili sul sito: www.bollentispiriti.regione.it.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI