Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

Maria SS. di Costantinopoli: ecco il programma della festa

11817206 897753606928234_2292797756873193062_n

 10403098 882296075140654_7193292360824440542_n

Fervono i preparativi per i festeggiamenti in onore di Maria SS. di Costantinopoli, patrona della nostra Città. I componenti dell’Antica Deputazione Comitato Feste Patronali stanno girando per la tradizionale questua, fondamentale per la buona riuscita della festa che si terrà dal 30 agosto al 2 settembre prossimo.

A poche settimane dalla festa AcquavivaNet-La Voce del Paese” ha chiesto a Mons. Domenico Giannuzzi, parroco della Cattedrale di Acquaviva delle Fonti e presidente del Comitato Feste Patronali di presentarci tutte le novità di questa edizione che si preannuncia ricca di eventi.

La macchina organizzativa sta lavorando a pieno ritmo, la festa patronale rappresenta un momento importante per la nostra comunità: come ogni anno la Città di Acquaviva rinnova il suo affidamento alla Madonna in un rituale più o meno consolidato portato avanti con impegno ed entusiasmo dal Comitato da lei diretto.

 

 

part. statua_della_Madonna.2

Dalla tradizione all’innovazione, com’è cambiata in questi anni la nostra festa patronale?

“La tradizione non è mai qualcosa di statico, essa porta con sé elementi di continuità e novità. Tra gli elementi di continuità mi sembra cogliere la profonda devozione della popolazione acquavivese verso la Madonna. Qui si innestano possibili novità che hanno come unica finalità quella di trasmettere la fede in Dio e l'affidamento a Maria tenendo conto dei naturali cambiamenti del nostro tempo. La peregrinatio Mariae, la valorizzazione del triduo, la partecipazione popolare alle processioni portano con sé elementi di novità e continuità”.

Approfittando di questo spazio vuole lanciare un appello alla città e/o lasciare un breve commento sull’organizzazione di questa edizione?

“Più che un appello, un invito a vivere le feste patronali ricordando che devono essere per noi motivi di gioia, condivisione, servizio, piuttosto che giudizio o lamentele. Lo spessore della festa si misura dall'entusiasmo con il quale ognuno si prepara e vive la festa patronale. Un augurio e una benedizione va ai malati, ai più poveri, e a coloro che cercano Dio perché il Signore non faccia mancare mai nella loro vita i segni della sua presenza”.

 11886115 903545569682371_1529652018786648085_o

Al vice presidente del Comitato, Vito Caroli chiediamo, invece, di illustrarci nel dettaglio il programma civile e religioso di questa edizione.

 “Ci accingiamo, come ogni anno, a festeggiare solennemente la protettrice della nostra Città. La preparazione di tutto quanto è compreso nel calendario dei festeggiamenti – come si può agevolmente comprendere – comincia molti mesi premi. Siamo al lavoro già dallo scorso gennaio per scegliere l’offerta migliore nel ricco panorama di bande musicali del sud Italia, per assicurarci le scenografie luminose più belle, per arricchire ulteriormente la rievocazione storica dell’ingresso in Città dell’icona della Madonna. Tutto questo lo facciamo animati dallo spirito di servizio e dalla devozione che ci accomuna e, soprattutto, senza mai perdere di vista il significato originario – e a mio avviso più autentico – delle celebrazioni di settembre: una festa religiosa in cui siamo chiamati a rendere grazie alla Madonna.

11856450 904019879634940_6249406094221198693_o

Nel corso del mio mandato ho compiuto ogni sforzo per riportare al centro dei festeggiamenti questo aspetto. Siamo innanzitutto un’organizzazione religiosa che contribuisce all’organizzazione dei festeggiamenti affiancando alle celebrazioni religiose eventi che possano abbellire ulteriormente i giorni di festa. Il triduo di preparazione che scandirà l’avvicinamento alle celebrazioni di martedì 1° settembre descrive al meglio la chiave di lettura della Festa che il Comitato vuole offrire alla Cittadinanza.

Naturalmente nel nostro impegno abbiamo a cuore la conservazione degli aspetti migliori delle tradizioni e, come ogni anno, la Festa non può prescindere dal corteo storico e dal pallone del martedì. Né può esserci una festa senza concerti bandistici e fuochi d’artificio. Il calendario degli eventi che vi accingete a pubblicare è, quest’anno, particolarmente ricco di appuntamenti che sono tutti caratterizzati da un aspetto che abbiamo voluto esaltare: l’appartenenza alla Città. Abbiamo pensato così di coinvolgere – quest’anno ancor più che in passato – tutti i protagonisti di Acquaviva. Associazioni culturali e sportive, imprenditori e commercianti, artigiani, associazioni di volontariato, artisti di ogni genere, hanno ricevuto il nostro invito a partecipare. Abbiamo coinvolto ogni forza della Città spinti dal desiderio e dalla volontà di rendere la Festa Patronale una Festa di tutti. E così non potrete non notare che ogni giornata della festa è caratterizzata da manifestazioni e da esibizioni in cui vengono coinvolti protagonisti della nostra Città. Domenica e mercoledì i più piccoli saranno attratti dal parco divertimenti che allestiremo, in collaborazione con l’Associazione LiberaMente, in piazza Garibaldi: gonfiabili, giochi, una caccia al tesoro cittadina e molte altre curiosità cattureranno l’attenzione dei bimbi. E anche dei più grandi! Lunedì 31 agosto Acquaviva sarà abbellita dalle note dello swing di RetròGusto Band, formazione in cui suonano, tra gli altri, Tonio Liuzzi e Domenico De Santis, acquavivesi doc.

Artis, scuola cittadina di pittura, colorerà via Roma con l’anteprima, in esclusiva, della mostra “Sensazionale Contemporary Art Inspiration” mentre il Vespa Club cittadino renderà omaggio alla Madonna mettendo in mostra le moto storiche più belle in piazza Vittorio Emanuele II. Il rombo dei motori delle auto radiocomandate dell’Associazione “Amici del Modellismo” attirerà il pubblico di ogni età in piazza Garibaldi con un’esibizione dimostrativa e una piacevolissima sorpresa. C’è n’è davvero per tutti i gusti e per tutte le età!

E poi, ancora, il corteo storico, curato quest’anno dai giovani del Comitato sotto la guida di Pasqua Errede, sempre più ricco di figuranti e allestimenti. E l’immancabile pallòne in collaborazione con la famiglia Dalò. E di certo non ci faremo mancare lo spettacolo dei fuochi d’artificio con un pensiero rivolto alla recente tragedia della famiglia Bruscella a Modugno.

Anche quest’anno, rivolgeremo particolare attenzione alla sicurezza e alla prevenzione con l’insostituibile assistenza della delegazione cittadina della Croce Rossa e della sezione cittadina della Croce Blu di Turi; con il prezioso e insostituibile lavoro, talvolta sconosciuto ai più, della Polizia Municipale e con la presenza discreta e attenta dei Carabinieri.

Ci siamo messi in gioco una volta ancora affidandoci alla generosità dei cittadini e di quanti, a vario titolo, vorranno sostenerci, anche finanziariamente, nel fare della Festa patronale una Festa di tutti. È facile immaginare che potremo spendere solo tutto quello che riterrete di devolvere al Comitato: l’aspettativa dei Cittadini acquavivesi è, come sempre, davvero importante. Aiutateci a non deludervi acquistando i biglietti della lotteria che mette in palio una Fiat Panda, una bicicletta e due splendide vacanze. L’acquisto di un biglietto, al prezzo di 5 euro, oltre che aiutarci a rendere più bella la Festa rappresenta per noi un segno importante di approvazione e di incoraggiamento. Ringraziamo, sin da ora, ogni singolo Cittadino per tutto quello che riterrà di devolverci e tributarci”.

IMG 0658.4

 

Ecco nel dettaglio il programma di questa edizione:

Peregrinatio Mariae

Da sabato 22 agosto a venerdì 28 agosto 2015 l’immagine della Madonna di Costantinopoli visiterà tutte le Comunità Parrocchiali secondo il seguente calendario:

Sabato 22 agosto dalla Cattedrale a Santa Lucia ore 19:30

Domenica 23 agosto da Santa Lucia a Sant’Agostino ore 20:00

Lunedì 24 agosto da Sant’Agostino a Santa Maria Maggiore ore 20:00

Martedì 25 agosto da Santa Maria Maggiore al Sacro Cuore ore 20:00

Mercoledì 26 agosto dal Sacro cuore a San Domenico ore 20:00

Giovedì 27 agosto da San Domanico a San Francesco ore 20:00

Venerdì 28 agosto da San Francesco alla Cattedrale ore 20:00

Triduo di preparazione

Maria e la gioia del Vangelo

Cattedrale ore 18:30

Sabato 29 agosto

ore 18.30 celebrazione della Santa Messa presieduta da S.E. Mons. Giovanni Ricchiuti Arcivescovo-Vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva

Domenica 30 agosto

SS. Messe ore: 8.30 -10:00-11:30-18.30-20:00

Ore 10:30

in piazza Garibaldi Caccia al tesoro in collaborazione con l’ass. LIBERAMENTE

in piazza Garibaldi esibizione di automodelli radioguidati in collaborazione con A.S.D. “Amici del Modellismo”

in piazza Vittorio Emanuele II Mostra statica in collaborazione con il Vespaclub

ore 11:00 in piazza dei Martiri rievocazione dell’annuncio dell’arrivo dei Signori di Acquaviva

ore 12.30 Intronizzazione di Maria SS. di Costantinopoli

ore 17:00

in piazza Garibaldi parco divertimenti per i più piccoli e Teatro dei Burattini in collaborazione con l’Ass. LIBERAMENTE

in via Roma anteprima esclusiva della mostra di pittura “Sensazionale Contemporary Art Inspiration” in collaborazione con ARTIS ass. culturale

ore 18:30 celebrazione della Santa Messa presieduta da S. E. Mons. Agostino Superbo Arcivescovo Metropolitano di Potenza- Muro Lucano- Marsico Nuovo

ore 19.00 Corteo Storico: rievocazione dell’ingresso dell’Icona della Madonna di Costantinopoli

Percorso. Piazza Maria SS. di Costantinopoli, via Pellicani, via San Benedetto, via Abrusci piazza Garibaldi, estramurale San Pietro, piazza Kennedy, estramurale Pozzo Zuccaro, estramurale Molignani, piazza di Vagno, via Roma, via Curzio, via Don Cesare Franco, piazza Vittorio Emanuele II

Lunedì 31 agosto

SS. Messe in cattedrale ore 9.00- 17.00-18.30

Ore 17:00 Chiese in festa nel Borgo antico in collaborazione con l’Archeoclub

Ore 18.30 celebrazione della Santa Messa presieduta da S. E. Mons. Mario Paciello Vescovo emerito di Altamura- Gravina-Acquaviva

Ore 19.30 in cripta omaggio del Capitolo alla Madonna di Costantinopoli

Ore 21:00 in piazza Vittorio Emanuele concerto di RETR0’Gusto Band

Martedì 1 settembre

SS. Messe in Cattedrale ore 7:00 - 8:00-9:00 - 10:00- 11:30 – 17:30 – 19:00

Ore 10:00 e ore 17:30 in piazza Vittorio Emanuele II concerto bandistico eseguito dal Classico Concerto Musicale Cittadino “Città di Noicattaro” diretto dal M° Rotto Eletto

Ore 12:00 Processione dell’Immagine della Madonna in piazza Vittorio Emanuele II

Ore 19:00 in Cattedrale celebrazione della Santa Messa presieduta da S. E. Mons. Giovanni Ricchiuti

Ore 20:00 processione dell’immagine della Madonna di Costantinopoli per le vie della città

Percorso: Cattedrale, piazza Vittorio Emanuele II, Via Roma, via Curzio, via Maselli Campagna, via Via Giovanni Scassi, San Domenico, Via Alcide De Gasperi, piazza Garibaldi, via Abrusci, via Sant’Agostino, via Fontana, piazza Iacobellis, via Supriani, via Pepe, Estramurale Di Vagno, via Roma, Cattedrale

Ore 23:00 in piazza Vittorio Emanuele II

U Pallone tradizionale lancio della mongolfiera in collaborazione con la famiglia Dalò

Al termine del lancio della mongolfiera in Contrada San Benedetto

Spettacoli Pirotecnici

Gioiese Fire Works del Cav. De Carlo di Gioia del Colle (Ba)

Morena Fire Works Passo Lanciano (Ch)

Mercoledì 2 settembre

SS. Messe in Cattedrale ore: 9.00- 19.00- 21.00

Ore 10 e ore 17 in piazza Vittorio Emanuele storico Gran concerto Bandistico “Città di Ailano” diretto dal M° Nicola Handalik Samale

Ore 10:30 in piazza Garibaldi parco divertimenti per i più piccoli: mascotte Disney, gonfiabili, animazione e baby dance, pop corn e zucchero filato

Ore 20:00 Processione dell’Immagine della Madonna in piazza Vittorio Emanuele II

Ore 22:30 in piazza Vittorio Emanuele II estrazione dei premi “lotteria Madonna di Costantinopoli 2015”

Ore 23:00 Spettacolo pirotecnico

Gioiese Fire Works del Cav. Martino De Carlo di Gioia del Colle (Ba)

Scenografie e decorazioni luminose realizzate da Luminarie Santoro- Alessano (Le)

Bassa musica per le vie della città eseguita dall’Associazione musicale “U tammorr d’ Maul” città di Mola di Bari

Luna park in via della Repubblica (zona 167).

 

 Programma

 

manifesto-programma-1-638

 

 

 

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI