Martedì 13 Novembre 2018
   
Text Size

Aumentano i provvedimenti delle sanzioni della Polizia Locale

carlucci

 

  

Da 29840 a 36365 euro: aumentano del 21 per cento le entrate previste con i verbali della Polizia Municipale ad Acquaviva nei primi quattro mesi del 2015. Il numero degli importi, però, ha subito un leggero calo, da 502 a 484, ma il dato non deve trarre in inganno: nel primo quadrimestre il personale poteva contare su due unità in meno (un agente in pensione e l'altro in aspettativa). Considerato che si è passati da sedici a quattordici vigili, anzi, la "produttività" dei vigili urbani è cresciuta, passando da una media di 31,3 sanzioni a 34,5 sanzioni a testa. Un dato di gran lunga superiore al 2013, quando i verbali erano appena 131, una media di 10 multe per ogni agente in servizio.

"E' un dato positivo ma non basta - commenta il sindaco Davide Carlucci - anche perché emerge una distribuzione non equa del carico sanzionatorio, visto che ci sono agenti che da soli hanno comminato oltre duecento sanzioni e altri che hanno comminato una sola multa. Anche considerando i diversi incarichi a cui gli agenti sono assegnati (chi fa prevalentemente accertamenti amministrativi e chi è presente soprattutto in strada), occorrerebbe una redistribuzione livellata verso l'alto: l'inosservanza delle regole del Codice della strada e altre forme di inciviltà che ancora si manifestano tra la popolazione, soprattutto per quanto riguarda l'igiene e il decoro, richiedono un rigore e una severità maggiori".

I nuovi dati dicono anche che non è più piazza Vittorio Emanuele l'area più bersagliata dalle multe (il 30,4 per cento nel 2014) ma la strada provinciale 127 per Santeramo, dove sono state comminate 127 sanzioni, il 27,87 per cento del totale, che hanno inciso anche maggiormente sul valore degli importi dei verbali. Rilevante anche il numero delle sanzioni nel parcheggio dell'ospedale Miulli (106, pari al 21,72 per cento) mentre sono in calo le contravvenzioni in piazza dei Martiri (da 124 a 40, in termini percentuali dal 21 all'8 per cento).

"Con la nostra amministrazione - conclude il sindaco Carlucci - l'attività di controllo e repressione da parte della polizia locale è per la prima volta sottoposta ad attenti controlli periodici al fine di ottenere, di concerto con il comandante Giovanni Centrone, migliori performance, in un'ottica di efficienza della pubblica amministrazione e di efficacia sanzionatoria. Continueremo a monitorare, per migliorare il servizio e venire incontro alle esigenze dei cittadini".

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI