Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

"Svuota la soffitta", domani raccolta straordinaria

 10418357 10202697001361265_5391359058820146203_n

 

 10386767 10202696965520369_2646353547073685539_n

SABATO 21 GIUGNO - ACQUAVIVA, piazza Madre Teresa di Calcutta (in prossimità della caserma dei Carabinieri).

SVUOTA LA SOFFITTA

Campagna di sensibilizzazione per il raggiungimento della percentuale di raccolta differenziata, necessario per raggiungere l’incremento del 5% ed EVITARE L’AUMENTO della ecotassa.

RACCOLTA STRAORDINARIA

Sabato dalle 08.00 alle 12.00 verrà posizionato un cassone in piazza Madre Teresa di Calcutta dove potrai portare rifiuti ingombranti (vecchi mobili, divani, televisori, elettrodomestici, computer, ecc), piccoli elettrodomestici, giocattoli, padelle, stoviglie, lastre di vetro e specchi, grossi volumi di carta ben chiusi in cartoni (giornali, riviste, vecchi libri), e tutto quello che avresti voluto buttare ma che hai ancora a casa.

Oppure conferisci il tutto presso il Centro di raccolta della ditta Lombardi in via G. Gentile n. 7 tutti i giorni dalle 6 alle 12, oppure chiama il numero verde 800/600345 per il ritiro gratuito.

Vi ricordiamo che la maggior parte dei rifiuti ingombranti possono essere con successo avviati a recupero, soprattutto gli elettrodomestici, il materiale in legno e il materiale in polietilene. Il recupero dei rifiuti ingombranti è inoltre un importante strumento di protezione ambientale. È noto infatti che un non corretto smaltimento di televisori, monitor e frigoriferi, provoca danni notevoli all’ambiente e in particolare i frigoriferi rilasciano sostanze che contribuiscono ad aumentare il buco dell’ozono che circonda il nostro pianeta. I vecchi frigoriferi, televisori, lavatrici e monitor non devono essere abbandonati.

Vi aspettiamo!

 

 

 

 

 

Commenti  

 
#1 sostenitrice r.d. 2014-06-23 09:23
Utilissima iniziativa, continuate anche sabato prossimo in un altro punto del paese ( tipo zona Sacro Cuore). Speriamo di farcela ad evitare l'ecotassa...
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI