Mercoledì 14 Novembre 2018
   
Text Size

4 marzo 2014, Festa della Madonna di Costantinopoli

Quadro Maria_SS._di_Costantinopoli_in_Cripta

 SDC13704.2

La città di Acquaviva delle Fonti rende oggi, martedì 4 marzo 2014, omaggio alla sua patrona e protettrice Maria SS. di Costantinopoli.

La “Madonne de marze” così è chiamata dai più la celebrazione religiosa che secondo la tradizione si svolge ogni 1° martedì di marzo con un cerimoniale che si ripete dal 1656.

Durante la solenne Celebrazione Eucaristica delle 11.30, il così detto ‘Pontificale’, presieduto quest’anno da S.E. Mons. Giovanni Ricchiuti, vescovo di Altamura-Gravina-Acquaviva, si svolgerà il suggestivo rituale della consegna e conta delle cinquanta ‘mezze pezze d’argento’.

Un gesto denso si significato che rinnova quell’antico voto fatto dalla città alla Vergine. Il Comune consegnerà al Capitolo la quota corrispettiva delle cinquanta mezze pezze (pari a 800 euro) come ringraziamento della popolazione alla Madonna per aver salvato la città dalla terribile pestilenza del 1641.

Nel corso della giornata saranno inoltre celebrate in Cattedrale le seguenti SS. Messe: alle ore 7.30-9.00-11.30-17.00-18.30 e 20.00.

Nei giorni successivi tutte le Parrocchie della Città si alterneranno in Cattedrale nell'animazione della S. Messa delle ore 18.30. Ecco il calendario dell'ottavario di ringraziamento alla Madonna di Costantinopoli: mercoledì 5 marzo – parrocchia S. Eustachio; giovedì 6 marzo – parrocchia S. Domenico; venerdì 7 marzo – parrocchia S. Maria Maggiore; sabato 8 marzo – parrocchia S. Francesco; domenica 9 marzo – parrocchia S. Agostino; lunedì 10 marzo – parrocchia S. Lucia; lunedì 11 marzo – parrocchia S. Cuore.

A conclusione dell’Ottavario, martedì 11 marzo alle ore 9.00 celebrazione eucaristica con la distribuzione del pane benedetto, offerto dai panificatori di Acquaviva. Alle 16.00 processione della Cima-Cima per le vie del centro cittadino. In serata, come da tradizione, alle 20.30 seguirà l’accensione della suggestiva fanòve allestita in Piazza dei Martiri 1799, e fuochi pirotecnici.

Da non perdere quest’anno l’ esposizione cinefotografica - Fra[m]menti in Festa - organizzata dal Comitato Feste Patronali ospitata al 1° piano dell'ala nord del Palazzo di Città. La mostra inaugurata lo scorso 1° marzo dal vescovo sarà aperta al pubblico fino all’11 marzo dalle ore 17.00 alle 21.00.

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI