Lunedì 19 Novembre 2018
   
Text Size

Non siete Soli! Banca dei capelli e progetti contro il cancro

non siete_soli.2

 

DOMANI SCHITTULLI, MINERVINI E MINGO AD ACQUAVIVA

 Il primo chilo di capelli sarà consegnato alla Calviclinica di Bari. In cambio, il titolare dell'azienda, Lorenzo Munafò dichiarerà il suo impegno a fornire due parrucche inorganiche per pazienti oncologici in difficoltà economica. Così, domani, nel corso della manifestazione "Non siete soli!" che si svolgerà nell'Auditorium del Liceo don Milani di Acquaviva delle Fonti (via Roma 139), si concretizzerà il primo atto di solidarietà della rete che l'amministrazione comunale vuole promuovere tra istituzioni, associazioni e cittadini di buona volontà nella lotta contro i tumori.

All'incontro, che coincide con la "giornata mondiale contro il cancro", parteciperanno il presidente nazionale della Lilt Francesco Schittulli, l'assessore regionale alle Politiche Giovanili e alla Protezione civile Guglielmo Minervini.

Tra gli altri invitati anche Mingo De Pasquale, il celebre inviato di Striscia la Notizia, Giuseppe Nettis, medico e rappresentante della fondazione Ant di Acquaviva delle Fonti, la psiconcologa dell'ospedale Miulli Angela Turchiano, il sindaco di Santeramo in Colle Michele D'Ambrosio e Angela Giampetruzzi, presidente dell'associazione "Una rosa blu per Carmela". A fare gli onori di casa saranno i ragazzi del Liceo Musicale don Milani, che eseguiranno musiche composte ad hoc, il sindaco Davide Carlucci e l'assessore ai Servizi sociali del Comune di Acquaviva, Annamaria Vavalle.

Oltre alla "Banca dei capelli", una raccolta di donazioni che servirà a garantire parrucche inorganiche ai pazienti in chemioterapia che non se lo possono permettere, e a "Una rosa blu per Carmela", un'iniziativa di solidarietà che offre interventi di make up per gli ammalati, sarà presentato il progetto del taxi a disposizione anche dei pazienti oncologici.

L'amministrazione comunale di Acquaviva coglie l'occasione della presente comunicazione per invitarla a partecipare alla conferenza. Da gennaio tutti gli acconciatori di Acquaviva e dei comuni limitrofi hanno aderito al progetto "banca dei capelli" offrendo la colazione e il taglio ai clienti disposti a donare i propri capelli per la creazione di alcune parrucche da donare ai pazienti oncologici. I coiffeur aderenti all'iniziativa provvederanno a consegnare il materiale raccolto alla Calviclinica, un'azienda di Bari specialista del settore, che in cambio dei capelli donati consegnerà parrucche inorganiche che l'Amministrazione a sua volta donerà ai pazienti individuati dall'Assessore Vavalle. La campagna ha riscosso già notevole successo, con contributi anche da Roma, Firenze e altre località d'Italia.

Al progetto - che proseguirà anche dopo la manifestazione, puntando anche a garantire altri tipi di sostegni come l'accompagnamento in auto dei pazienti - collaborano l'Ant, la Lilt, l'Associazione volontari ospedalieri, il Consultorio della Asl di Bari, l'Istituto Statale Don Milani di Acquaviva e la Calviclinica. E soprattutto, i parrucchieri che hanno voluto offrire gratis la loro manodopera per questa nobile causa e, in particolare: Novielli Acconciature, Parrucchieri Riflessi, Antonella Stasolla, Isa Frizzale, Coiffeur Valentino, Vincenzo De Marinis, Shine, Tagliati per il Successo, Un tocco in più, Studio Donna, Filena, Massimo Colapietro, Maria Cafaro e Divine di Acquaviva, Zoea ed Eva Nelson di Sannicandro, Parrucchieri Germanò di Adelfia, Mary di Bari (via Imbriani), e tanti altri.

1505464 479270418850439_1115234157_n

 

Commenti  

 
#5 Enza Martucci 2015-12-12 23:28
Salve volevo donare i miei capelli vorrei solo sapere da chi andare sono di Martina Franca provincia di Taranto. La mia mail se mi vorreste rispondere grazie
 
 
#4 Red Hair Parrucchier 2015-04-27 23:04
Sono un parrucchiere della provincia di Caserta vorrei sapere come fare pEr partecipare alle donazioni
 
 
#3 #Anonimo 2014-09-28 00:41
Ciao, ho deciso di donare buona parte dei miei capelli per un'associazione che si occupi di ricavarne qualcosa per beneficenza, non sono pratica in queste cose e vorrei tanto sapere come funziona e a chi posso/devo rivolgermi.
Sono di una provincia di Caserta (CE)

Grazie
Xoxo
 
 
#2 Silvana 2014-07-02 10:55
Sono a milano vorrei sapere dove e quando posso portare i capelli poichè mia figlia ha deciso di tagliarli per donarli ai malati oncologici.Graz ie attendo risposta è bellissimo che si può fare qualcosa per i malati di cancro la mia famiglia è finita quasi tutta con questo male infernale.
 
 
#1 lara 2014-04-02 15:45
ciao!
ho deciso di tagliarmi i capelli e mi piacerebbe dare il mio piccolo contributo per questa che ritengo essere una buona causa.
Sapreste indicarmi un qualche contatto o link a cui rivolgermi per ricevere info?
Abito a milano

grazie mille, e complimenti per l'iniziativa :)
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI