Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

Asteroide: esprimete un desiderio senza chiudere gli occhi

primo piano2

genlocal

Il 2014 partirà col botto? – No… Speriamo di no. – Insomma, non con certi botti: quelli quasi annunciati dall’asteroide 2013 YL2… Quasi annunciati? - No. Nemmeno annunciati. Non ci sarà alcun impatto, né altri Maya galattici, né sufficienti divieti comunali, ma l’astro in questione raggiungerà la minima distanza dalla Terra fra poche ore.

(Sondaggio GenLocal) http://genlocal.wordpress.com/2014/01/01/le-stelle-cadenti-del-2014-esprimete-un-desiderio-senza-chiudere-gli-occhi/

Un “bolide”: con un diametro poco più grande di un campo di calcio e una distanza di circa tre volte e mezzo il tragitto Terra-Luna. Avvicinamenti come questo sono, solitamente, occasioni ghiotte per gli esperti. Occasioni per studiare i cosiddetti Neo (Near Earth Object): in genere non facili da rilevare.

E hanno ragione. - Vuoi perché il sasso grande quanto il Maracanà è stato scoperto solo lo scorso 23 dicembre… Già visibile con strumenti professionali, resterà osservabile nei cieli italiani fino al giorno 2 gennaio: perché nella fase di minima distanza dalla Terra, il 3, l'oggetto non interesserà più l'emisfero boreale.

interno articolo_asteroide_capodanno

 

Per osservarlo in Italia: la sera del 2, guardando verso la costellazione del Cancro, da dove lo si vedrà dirigere disinvolto verso la costellazione dell'Idra.

Ma a Londra, città generosa di ricercatori, la paura potrebbe chiamarsi “2003 QQ47”: questo è il nome di un signor asteroide, largo oltre un chilometro. Un vero asteroide degno del cratere dello Yucatan al tempo dei sauri giganti. Con tanto di ghiaccio, ma con innumerevoli ed ipotetiche schegge al suo seguito. Anche in questo caso, per fortuna, l'impatto sarà improbabile, ma l’avvicinamento del masso è per il 21 marzo 2014, il serenissimo primo dì di primavera: se dovesse cadere tutto bello e intero avrebbe effetti devastanti… Pari, forse, a 20 milioni di bombe atomiche. Tant’è che, pure fossero solo 5 milioni, il pericolo resterebbe egualmente significativo.

I giovani specialisti del settore spaziale russo stanno costruendo piccole sonde a lungo raggio con propulsore a razzo elettrico che aiuteranno a correggere le traiettorie degli asteroidi pericolosi per la Terra, deviandoli. La nuova generazione di piccoli satelliti "Anapa" studierà raggi spaziali, attività solare, ionosfera terrestre e radiazione nello spazio aperto.

In ogni caso, non cadrà alcun astro biblico ad Acquaviva: il sindaco Carlucci è stato chiaro. Niente botti. Perciò, BUON 2014 A TUTTI.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI