Sabato 17 Novembre 2018
   
Text Size

I 12 eventi del prossimo weekend natalizio di Acquaviva delle Fonti

luci di_natale

 

Rieccoci con il secondo intenso weekend natalizio acquavivese. Si comincia domani mattina con la Quarta Festa del Pane, dell’Olio Novello in frantoio con sponsale rosso e ceci neri di Acquaviva, cime di rape, pettole e fritelle. Gli alunni delle elementari si trasformeranno in piccoli olivicoltori: alle 8,30 le classi del II Circolo didattico Collodi parteciperanno alla raccolta delle olive e alle 10 seguiranno la procedura di molitura delle olive nell’Oleificio produttori agricoli associati, in zona industriale. Seguirà la degustazione dei cibi della nostra terra naturalmente preparati e somministrati dal gruppo folcloristico del Centro anziani e delle Comunità del cibo ed apprendimento Slow Food-Terra Madre.

In serata, alle 18,30, sarà inaugurato il presepe artistico dall’eloquente titolo “Austerità”, realizzato dal maestro Andrea Maurizio, nella sala comunale di piazza Vittorio Emanuele II. Tutti gli incontri sono promossi da Confcommercio, Acquaviva Turistica, TeleMajg e Enjoy Apulia, in collaborazione con il II circolo didattico, Slow Food, il centro per gli anziani, e la Società cooperativa produttori agricoli associati.

In contemporanea, a pochi metri di distanza, un appuntamento alla scoperta dei tesori archeologici acquavivesi con una conferenza dal titolo “verso il Museo della Città”: nei prossimi mesi, infatti, Acquaviva avrà un nuovo contenitore museale (finanziato con fondi europei per 662mila euro) che ospiterà i reperti provenienti dal nostro territorio, peuceti e non. L’incontro, organizzato dall’amministrazione comunale e dall’associazione culturale Archeoclub Sante Zirioni nel Salone delle Feste di Palazzo De Mari, vedrà la presenza della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia con la Direttrice del Museo Archeologico di Gioia del Colle, Angela Ciancio. Subito dopo, sarà possibile visitare la mostra permanente di Salentino, che sarà aperta anche tutti i sabato e domenica del mese di dicembre per visite guidate.

All’Oratorio San Domenico Savio, sempre domani, “Waiting for… Christmas Different”, spettacolo teatrale organizzato alle 18 dal Centro Diurno Auxilium.

Venerdì 13 dicembre alle ore 19, nella Sala Colafemmina, sarà presentato e proiettato il film “Pretexto Andaluso” di Letizia Lamartire, liberamente tratto da “Nozze di Sangue” di Federico Garcìa Lorca, in collaborazione con l’Associazione Terrae dell’attore acquavivese Roberto Fatiguso e con la partecipazione in voce di Rocco Capri Chiumarulo, Anna Garofalo, Federica Garofalo. Il mediometraggio, con l’amichevole partecipazione di Arnoldo Foà, è una storia suggestiva e poetica che si snoda idealmente tra Puglia e Andalucia.

Sabato 14 dicembre, gli appuntamenti sono tanti: dalle 16,30 alle 19,30, in piazza Vittorio Emanuele, un mercatino solidale con cori natalizi e dolci e lavoretti realizzati da famiglie di alunni e docenti per la “Grande Festa della Solidarietà” organizzata dal primo circolo didattico “De Amicis”. La scuola, con i fondi raccolti, sosterrà una missione in Guatemala e una in Honduras, entrambe seguite dal Gruppo Quetzal. Alle 17.30, invece, nella Sala Colafemmina sarà presentato l’ultimo libro del sociologo e saggista Giuseppe Tribuzio, “Camice bianco in cerca di colori”, un’indagine sul rapporto tra medico e paziente. In contemporanea, Carlo Giampietro, con l’associazione Artis, presenta “Tutti a casa di Babbo Natale”, alle 17,30 in via Corso 15 nel centro storico. La parrocchia di San Francesco, intanto, inaugura il suo “Presepe Vivente”, che ha riscosso tanto successo delle edizioni scorse. In via Monsignor Cirielli, intanto, i commercianti organizzano “ShoppingFesta”: dalle 10,30 alle 13 e dalle 18 alle 20,30 l’area pedonale sarà animata con mascotte Disney, trampolieri e giocolieri, teatrino di burattini, trucca bambini, sculture e palloncini, bolle di sapone, Christmas street band, un gonfiabile e altre attrazioni.

Domenica 15, al via il Mercatino “Aspettando il Natale” nelle piazze Garibaldi e Vittorio Emanuele. Pittura, musica, spettacoli con pittori, artisti di strada, giocolieri, Babbo Natale e zampognari. A partire dalle 19, invece, degustazione di vini e delizie locali a cura di Terraeccellente, nell’estramurale Pozzo Zuccaro.: “Una serata insieme… aspettando il Natale” è il titolo dell’evento. Il ricco calendario degli eventi acquavivesi prosegue nei giorni successivi, a cominciare da lunedì, quando Gli Elfi della Scuola dell’Infanzia “Mastrorocco”, nel plesso Aldo Moro, alle 16,30 inaugurano la loro “Casa di Babbo Natale” allestendo un mercatino di dolci e manufatti artigianali.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI