Domenica 18 Novembre 2018
   
Text Size

Il 9/11 inaugurazione del XV° anno dell’UTE acquavivese.

ute

Direttivo UTE_Acquaviva

 

“La bellezza salverà il mondo (Idiota, Dostoevskij) è questo il tema scelto dal Comitato scientifico e didattico dell’Università della Terza Età per il XV° anno accademico 2013/2014.

“Perno della programmazione – ha detto la prof.ssa Marilena Chimienti, presidente della locale UTE in una recente intervista apparsa sulle colonne del nostro settimanale cartaceo “LA VOCE DEL PAESE” - sarà il benessere, l’intergenerazionalità, i diritti di terza generazione, la cittadinanza europea e la partecipazione che saranno sviluppate in diversi filoni tematici”.

Corsi base caratterizzante (Psicologia dello Sviluppo e Psicologia dell’Educazione, Medicina e Benessere), Corsi e Laboratori (Area Umanistica, Scientifica, Giuridico-Economica, Artistica, Espressività Corporea), seminari cittadini, progetti in rete e visite di istruzione (Roma, Urbino, Lisbona sono per citarne alcune). Si tratta di un ampio e articolato progetto didattico dettagliatamente illustrato all’interno dell’agevole guida.

Musica, Teatro, Cinema, Laboratori di lingua inglese, francese e spagnola, Corsi di informatica di base e avanzata, laboratori di Cucina, Origami, Ambiente, e ancora Economia, Educazione alla Cittadinanza, Intercultura Creatività. Ben 44 i docenti coinvolti in altrettanti progetti e attività che saranno svolti nel corso dell’anno accademico iniziato lo scorso 21 ottobre.

 La Cerimonia di inaugurazione del XV Anno Accademico si svolgerà sabato 9 novembre 2013, con inizio alle ore 17,30, presso l’Oratorio San Domenico Savio.

 La prolusione sarà tenuta da Padre Gerardo Cioffari sul tema "La Chiesa in dialogo con la cultura laica: Papa Francesco e Benedetto XVI".

INVITO INAUGURAZIONE.2 

 

Commenti  

 
#1 Cittadino benestante 2013-11-04 22:01
Quando presenterete una vero bilancio delle entrate e delle ucite? Tutto documentato con scontrini per le uscite e per le entrate? grazie per la curiosità.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI