Mercoledì 21 Novembre 2018
   
Text Size

GenLocal: “Caro acquavivese, leggi qua. Fidati.”

genlocal

 

Altro che “dolcetto o scherzetto”… “E se facessimo sul serio, cari acquavivesi?”

http://genlocal.wordpress.com/

Caro amico di GenLocal… C’è un post o una categoria che Ti piace? Oppure, hai inviato e fatto pubblicare una Tua mail?

OK. Fai in modo che il Tuo forum preferito possa girare sui social-network. Come? E’ semplice: vai alla pagina di GenLocal che Ti interessa e prendi il suo indirizzo web di riferimento; copia e incolla poi sul Tuo profilo.

Perché? Beh, sai com’è… ad Acquaviva si mormora che non c’è abbastanza libertà di argomentare sui problemi. I cittadini non possono direttamente esprimersi o non si esprimono mai abbastanza.

GenLocal è qui. Gratis, disponibile e al suo posto. Un po’ di attenzione, però: si può commentare o inviare mail anche senza allegati o senza immagini. Poiché la presenza di allegati da pubblicare richiede spesso tempo e pazienza. Anche prudenza (alle volte, ed è umano anche dirlo). Non è detto che non saranno pubblicati, ma è preferibile ricevere comunicazioni più semplici. Casomai (attenzione…), consigliamo ai nostri amici “anche” di inviare le stesse mail, (occhio…), più i relativi allegati, presso i giornali on-line locali: “più il cittadino si fa sentire, meglio è”… ed inviate, dunque, a GenLocal e ai giornali on-line e allo stesso tempo. Poi… vedremo “chi pubblica” e “chi non pubblica”… (Peggio del “dolcetto o scherzetto”.)

L’input è “Fai girare i Tuoi link”… Non solo: se il tema tratta un problema in città, consigliamo di “linkare tutto” (e senza pietà…) presso i profili social-network di associazioni e politici locali, comprese le bacheche e il profilo del Primo Cittadino.

Perché… così si cambia Acquaviva: “il cittadino come protagonista della comunicazione”.

Vuoi inviare una mail a GenLocal?   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. "> Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Ognuno, poi, sia libero di esprimersi o meno. Indichiamo, ora, alcune novità:

“Epatite per la trasfusione: il Ministero non paga” http://genlocal.wordpress.com/2013/10/29/fonte-corriere-del-mezzogiorno-ottobre-2013-epatite-per-la-trasfusione-il-ministero-non-paga/

“Come si salva il Miulli, la Care Service, e la serenità dei dipendenti?” http://genlocal.wordpress.com/2013/10/09/come-si-salva-il-miulli-la-care-service-e-la-serenita-dei-dipendenti/

“Acquavivesi, parliamo della salute delle nostre piazze cittadine” http://genlocal.wordpress.com/2013/10/09/acquavivesi-parliamo-della-salute-delle-nostre-piazze-cittadine/

“Acquavivesi, facciamo girare l’economia” http://genlocal.wordpress.com/2013/10/06/acquavivesi-facciamo-girare-leconomia/

__ E N T R A     I N     A Z I O N E __

Commenti  

 
#3 _ ENTRA IN AZIONE _ 2013-10-31 11:08
NON E' UNA QUESTIONE DI POPOLARITA', E' CHE DEVI IMPARARE AD USCIRE DAL GREGGE, CARO ACQUAVIVESE. A RAGIONARE CON LA TUA TESTA. www.facebook.com/pages/Manifesto-Genlocal/198953746895412
 
 
#2 gin tonic 2013-10-30 21:22
Seee... Perché svegliare gli acquavivesi? ....Ma si dorme così comodi stando in piedi!!!!! Complimenti per l'iniziativa, comunque. Avete fegato.
 
 
#1 le cose semplici 2013-10-30 21:07
ottima iniziativa, città sbagliata.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI