Martedì 20 Novembre 2018
   
Text Size

Miss Italia 2013. Maria Selena Filippo (n° 17) conquisterà l'Italia

Miss Puglia_2013__Maria_Selena_Filippo_

 

 

Miss Italia 2013, a Maria Selena Filippo la fascia di "Miss Sport Lotto"

 

La finale per eleggere la più bella d'Italia non è ancora cominciata, ma Maria Selena Filippo porta a casa già un bel riconoscimento. La 21enne di Acquaviva delle Fonti, in gara con il titolo di Miss Puglia (n° 17), si è aggiudicata anche il titolo nazionale di Miss Sport Lotto.

Dopo aver ottenuto quest’altro riconoscimento, Maria Selena si concentra ora sulla finale di Miss Italia 2013 che si svolgerà questa sera al Pala Arrex di Jesolo. La serata, che sarà trasmessa in diretta tv su La7 (ore 20.40) sarà condotta da Massimo Ghini, Francesca Chillemi e Cesare Bocci.

Pubblichiamo di seguito l’intervista rilasciata alla nostra testata giornalistica “La Voce del Paese” apparsa nell’ultimo numero del nostro settimanale cartaceo:

 

MsF miss_Puglia_Immagini_Sivilla

La giovanissima acquavivese eletta Miss Puglia alla finale del Concorso Nazionale


Maria Selena Filippo conquisterà l’Italia

 

 1391841 3536983279831_443038465_n

La Voce del Paese ha intervistato nei giorni scorsi Maria Selena Filippo. Mora, occhi verdi, 175 centimetri di altezza...è lei Miss Puglia 2013, eletta lo scorso 4 settembre a Foggia e incoronata da Giusy Buscemi, Miss Italia 2012.

La 21enne acquavivese rappresenterà la nostra Regione nel Concorso Nazionale di bellezza “Miss Italia”, le cui finali si svolgeranno domenica 27 ottobre 2013 in onda su La 7. Apprendiamo che per l’occasione sarà allestito uno schermo gigante in piazza vittorio Emanuele II (a cura di Immagini Sivilla) per seguire in diretta le finale a partire dalle ore 20: 40.

Maria Selena accoglie il nostro invito. Raccontaci un po’ di te…

“Sono una ragazza semplice e solare. Ho 21 anni, sono nata a Rovereto (TN) dove ho vissuto per 14 anni, risiedo ora con la mia famiglia ad Acquaviva delle Fonti. Conseguita la maturità Scientifica, mi sono iscritta alla Facoltà di Scienze dei Servizi Giuridici d’Impresa presso l’Università degli Studi di Bari, sono attualmente al terzo anno. Lavoro come indossatrice”.

Non è la prima volta che partecipi a MISS ITALIA, due anni fa ti sei classificata a Montecatini Terme, com’è stata questa esperienza?

“Miss Italia è un’opportunità che merita di essere sfruttata, per me è stata una bellissima esperienza per crescere, creare nuove amicizie. Ho intrapreso questa esperienza per gioco, logicamente quando riesci a tagliare traguardi importanti ci sono delle soddisfazioni”.

Quali sono le tue aspettative?

“Non ho particolari ambizioni… qualsiasi risultato riesca ad ottenere sono comunque contenta, non rifiuto nulla. Quest’anno parto con una marcia in più…due anni fa sono partita come prefinalista, non avevo la certezza di restare, fortunatamente sono stata tra 60 finaliste. Questa volta sono fortemente avvantaggiata rappresentando la nostra Regione, spero di farlo al meglio”.

MAria Selena_Filippo_missi_Puglia_2013 

Immagino ci sia competizione tra di voi, che clima si respira?

“Si respira sia la competizione che un clima di vera amicizia. E’ logico che si creano legami più stretti, devo dire che ci sono ragazze che sentono molto la gara e sono molto competitive. Questo a mio parere non è una bella cosa. Anche questa volta per me è un gioco, un’esperienza per maturare. Miss Italia potrebbe rappresentare un’occasione per aprire le porte del mondo del lavoro e dello spettacolo. Le candidate sono molte di più di quelle che si vedono in TV, dovremmo essere 190, i primi giorni sono dedicati all’eliminazione delle ragazze per arrivare a 60. Poi seguono i passaggi in giuria, le varie foto rappresentative e la preparazione della trasmissione. Ogni Miss in questi giorni di preparazione risponde alle domande della commissione di esaminatori, che oltre a valutarci esteticamente cerca di conoscerci per capire come siamo interiormente, valutano poi se sei o meno telegenica”.

Quali caratteristiche dovrebbe avere a tuo parere una Miss, per piazzarsi in una buona posizione?

“Si dice che cerchino sempre la ragazza della ‘porta accanto’, semplice, pulita, non volgare, queste le caratteristiche sostanziali, oltre quelle fisiche, non dobbiamo dimenticare che stiamo partecipando ad un concorso di bellezza. Diventa difficile poter far conoscere in pochi minuti di autopresentazione le tue qualità interiori. Chi ci conosce meglio è certamente la giuria che nei giorni di preparazione ha modo di vederci sia in pigiama e senza trucco che con i tacchi alti e truccate”.

Ci ricordi il tuo numero di televoto?

“Mi è stato assegnato per il momento il numero 17, spero mi porti fortuna”.

In bocca al lupo, Maria Selena! Invitiamo i nostri lettori a sostenere la nostra concittadina.

“Crepi! Ti ringrazio, cercherò di mettercela tutta per portare alto il nome della nostra città e della nostra Regione. Poi chi vivrà vedrà!”.

 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI