Giovedì 15 Novembre 2018
   
Text Size

Crisi del Miulli. Ecco il documento dell'Assemblea dei Lavoratori

MIULLI

DOCUMENTO CONCLUSIVO DELL’ASSEMBLEA GENERALE DEI LAVORATORI

DELL’OSPEDALE MIULLI DEL GIORNO 18.04.2013

 

 

La partecipatissima Assemblea Generale dei Lavoratori del 18.4.2013, presenziata dai dirigenti medici e dal personale del comparto dell’Ospedale Miulli, al termine di una animata discussione sulle ragioni dello stato di crisi dell’azienda, ha manifestato apertamente la contrarietà alle scelte dei vertici aziendali di operare, quale prima misura di contenimento dei costi aziendali,   tagli stipendiali a danno dei lavoratori, invitando, nel contempo, i rappresentanti sindacali impegnati al tavolo di confronto permanente con l’Ente a ricercare, previa quantificazione degli sprechi e delle inefficienze, eguali quantità economiche da assicurare nel procedimento di concordato preventivo in continuità aziendale instaurato, dinanzi al Tribunale di Bari.

L’ Assemblea Generale dei Lavoratori, inoltre, D E L I B E R A di:

  • proclamare lo stato di agitazione dei dirigenti medici e del personale di comparto;
  • indirizzare un invito al Governatore della Regione Puglia Nichi Vendola ed all’Assessore alle Politiche della Salute Elena Gentile affinchè assicurino la loro presenza ad una prossima assemblea generale;
  • richiedere l’immediata attivazione di un tavolo triangolare Regione Puglia – Organizzazioni Sindacali – Amministrazione Miulli;
  • indire una prossima assemblea cittadina invitando i sindaci del territorio, i consiglieri ed i parlamentari regionali;
  • organizzare presso la sede della Regione Puglia e della Prefettura dei presidi al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica e le istituzioni sulla grave situazione dell’Ospedale Miulli;
  • esprimere       totale sfiducia nel management dell’Ospedale Miulli, affermando la necessità di riscoprire la natura giuridica pubblica dell’Ente.

Il presente documento viene sottoposto a votazione dell’Assemblea Generale dei Lavoratori riportando, volta per volta,   sui 6 punti indicati, l’unanimità.

Acquaviva delle Fonti, lì 18.4.2013 – ore 15,00, ora in cui l’assemblea si scioglie per dar vita alle prossime iniziative.

F/to Il Coordinamento di:

CGIL CISL UIL FIALS NURSIND FASSID FSI FVM CIMO ANPO AAROI SINAFO

nelle figure dei loro rappresentanti aziendali e territoriali

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI