Lunedì 17 Dicembre 2018
   
Text Size

Don Tommaso Lerario: "Un Contaglobuli per il Madagascar"

un contaglobuli_per_il_Madagascar_locandina.2

  

Aiutateci ad aiutare

“credere nella carità suscita carità”

 

Ad Aprile 3 appuntamenti con la solidarietà: mercoledì 3 e mercoledì 10 alle ore 20,30, e domenica 21 alle 13,00 presso LA GRIGLIATA in Via Ciro Menotti, 57 ad Acquaviva, non lontano da Piazza Kennedy.

Il piatto forte di questi appuntamenti molto speciali, oltre alla bontà e genuinità dei prodotti enogastronomici e all’amicizia, è dato dai racconti dei volontari e dalle foto che riguardano il primo viaggio umanitario sanitario presso l’Ospedale Henintsoa di Vohipeno a sud del Madagascar.

Tali appuntamenti preparano il 2° viaggio che sarà a luglio prossimo e hanno l’obiettivo di realizzare l’acquisto di un CONTAGLOBULI. Questo apparecchio serve a fare l’esame emocromocitometrico automatizzato. Lo strumento serve per migliorare la qualità delle analisi nell’Ospedale di HENINTSOA in una delle zone più povere e disagiate del Pianeta, a sud Madagascar, dove le Suore Ospedaliere della Misericordia hanno avuto il coraggio di farsi carico di una struttura ospedaliera, l’unica in tutta la zona circostante.

L’iniziativa è promossa dall’associazione di volontari LA COMETA onlus – Sede operativa Puglia, nell’ambito del Progetto di Cooperazione Sanitaria Missionaria denominato “MIULLI FOR MADAGASCAR”.

L’obiettivo è far conoscere le molteplici possibilità che un tale genere di viaggi rappresenta per quanti desiderano coinvolgersi a vario titolo. Vi aspettiamo Mercoledì prossimo 10 aprile e domenica 21. Un grazie di cuore a quanti leggeranno e risponderanno a questo appello alla partecipazione. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi ai cappellani del Miulli (338 – 8598049) oppure direttamente a LA GRIGLIATA 080 – 757677.

Mercoledì 3 aprile si è tenuto il primo appuntamento; di seguito la testimonianza di una partecipante.

Una sera in MADAGASCAR

Si può viaggiare, consapevoli di arricchirsi, in diversi modi: in bus, in treno, in aereo..., mercoledì 3 aprile all’ora di cena ho viaggiato stando comodamente seduta in un locale semplice, ma accogliente. Infatti, Don Tommaso Lerario, Cappellano dell’Ospedale Miulli, in collaborazione con l’Associazione di Volontari LA COMETA onlus ha organizzato per l’acquisto di “UN CONTAGLOGULI PER IL MADAGASCAR” una grigliata e nell'intervallo fra una portata e l'altra ha proiettato le immagini del primo viaggio umanitario del Progetto “Miulli for Madagascar” fatto nell'estate 2012.

Proiettava, illustrava le tappe, i diversi ambienti, le giornate trascorse con fervore ed entusiasmo, facendoci sentire in quel luogo, dove la natura è ancora incontaminata e gli abitanti pur avendo bisogno di tutto, sono sereni, contenti e fiduciosi nell'aiuto dato dai missionari.

Si dice spesso che il dolore, la povertà degli altri ci rattristano, per cui cerchiamo di non vederli, di non toccarli.

Noi tutti, invece, ieri sera, ascoltando le testimonianze di alcuni dei volontari: Giusi Lotto, infermiera e Daniela Di Bello, fisioterapista, che hanno partecipato alla missione e vedendo quelle immagini, abbiamo avuto la conferma che il cristianesimo è gioia, è scambio se si vive donando il proprio tempo, le proprie esperienze, se si è disposti a toccare l'altrui sofferenza, ad aiutare gli altri a migliorare le proprie condizioni di vita.

Siamo stati benissimo! Tutto il gruppo dei partecipani, una sessantina circa, piuttosto eterogeneo, è tornato a casa con il sorriso nel cuore e convinto di non aver dato, ma di aver ricevuto un'iniezione di fiducia e serenità.


Francesca

 

 

Commenti  

 
#1 cittadino oneroso 2014-07-01 12:26
Don Tommaso sia benedetto il cielo che esiste un cuore grande come quello di Don Tommaso. Don Tommaso siete grande per avere un dono cosi grande per lavorare per questi progetti! Siete grande don Tommy è inutile negarlo. Chicchesia si voglia Don Tommaso è un grande.
 

Aggiungi commento

rispettando il regolamento http://regolamento.lavocedelpaese.it/

ULTIMI COMMENTI